Le 5 possibili rivelazioni della Serie A 2019/20 Le 5 possibili rivelazioni della Serie A 2019/20
Con il primo anticipo tra Parma e Juventus, alle 18, partirà oggi la Serie A 2019/20. Come di consueto, alla vigilia delle prime partite,... Le 5 possibili rivelazioni della Serie A 2019/20

Con il primo anticipo tra Parma e Juventus, alle 18, partirà oggi la Serie A 2019/20.

Come di consueto, alla vigilia delle prime partite, è tempo di pronostici, previsioni e analisi, che ci accompagneranno almeno per le prossime settimane, di sicuro fino alla chiusura del calciomercato che congelerà definitivamente le rose dopo le prime due giornate di Serie A (oh, ma quanto fa schifo cominciare il campionato con il mercato ancora aperto?).

Anche noi vogliamo buttarci nella mischia, e provare a segnalarvi 5 giocatori che nel corso di questa stagione potrebbero esplodere, farsi notare, mettersi in mostra.

Insomma, oggi vogliamo presentarvi quelle che secondo noi potrebbero essere le 5 possibili rivelazioni della Serie A di quest’anno.

Ruslan Malinovskyi

Arriva all’Atalanta uno dei giovani più interessanti del panorama europeo, che aveva già convinto Shevchenko a farne un elemento importante della nazionale ucraina.

Ve lo abbiamo presentato più nel dettaglio qualche settimana fa con questo articolo, e ora Ruslan Malinovskyi sembra aver convinto anche Gasperini, che di solito non è mai tenero con i nuovi arrivi (ricordate Rigoni l’anno scorso?). In ogni caso, sembra proprio che Malinovskyi possa entrare a far parte delle rotazioni dell’Atalanta, e siamo pronti a puntare su di lui come una delle rivelazioni della prossima Serie A.

Dusan Vlahovic

La Fiorentina è ancora un cantiere aperto, e da qui a fine mercato potrebbero succedere ancora tantissime cose. Al momento, però, sembra proprio che il giovane Vlahovic possa ritagliarsi uno spazio importante nell’attacco dei viola. Dimostrazione? L’ultima partita di Coppa Italia, in cui la sua doppietta ha salvato la squadra di Montella che stava soccombendo contro il Monza…

Vedremo come cambieranno le cose con l’arrivo di Ribery, e se Boateng sarà utilizzato conseguentemente da centravanti; ma, anche a partita in corso, Vlahovic potrebbe essere davvero molto utile nelle idee di Montella.

Dejan Kulusevski

Arrivato dal sempre florido vivaio dell’Atalanta, Kulusevski si candida a vestire una maglia da titolare nel Parma di D’Aversa. Karamoh e Gervinho partono ovviamente favoriti, con Inglese che giocherà ovviamente da centravanti, ma Kulusevski può giocare un po’ dappertutto, come centrocampista offensivo, come esterno d’attacco o anche – in casi estremi – come falso nueve.

Se Karamoh non dovesse convincere, potrebbe essere addirittura una scelta nell’11 iniziale, altrimenti dovrebbe essere il primo cambio per l’attacco, per provare a spaccare le partite.

Dimitri Bisoli

Dopo essersi messo in mostra come uno dei migliori centrocampisti della Serie B, il giovane figlio di Pierpaolo Bisoli è pronto anche a conquistarsi fiducia in Serie A. Mezzala molto dinamica, sa fare molto bene la fase difensiva, ma recentemente ha imparato anche a farsi vedere in area di rigore con i suoi inserimenti.

In un Brescia che dovrà sudarsi la salvezza, e con Mario Balotelli come uomo immagine, Dimitri Bisoli potrà essere l’uomo di quantità e qualità a centrocampo. A 25 anni è arrivato il momento di fare il definitivo salto in avanti.

Valentino Lazaro

Il centrocampista austriaco arrivato quest’estate all’Inter ha vissuto un precampionato non proprio brillantissimo, tanto che anche Candreva sembrava essere in grado di contendergli il posto da titolare nell’undici di Antonio Conte.

Dopo un necessario periodo di assestamento, Lazaro potrà diventare una pedina molto importante nella squadra di Conte, che sugli esterni del suo 3-5-2 ha sempre fatto molto affidamento. E, se Lazaro confermerà le qualità per cui l’Inter ha puntato su di lui, potrebbe essere una delle sorprese di questo campionato.

 

Related Posts

Il calciatore meno pagato della Serie A

2019-09-11 13:22:39
delinquentidelpallone

18

Le due regole che Fonseca ha imposto ai calciatori della Roma

2019-09-09 14:28:19
delinquentidelpallone

18

Il punto interrogativo della Lazio

2019-09-07 13:22:47
delinquentidelpallone

18

I calciatori più veloci della Serie A 2019/20

2019-09-07 10:07:09
delinquentidelpallone

18

Le partite più belle della pausa nazionali

2019-09-03 10:25:36
delinquentidelpallone

18

Chi rimane fuori dalla lista Champions della Juventus?

2019-09-03 09:03:58
delinquentidelpallone

18

Abbiamo simulato il sorteggio dei gironi della Champions League

2019-08-29 07:54:52
delinquentidelpallone

18

Le prime parole di Ribery da giocatore della Fiorentina

2019-08-22 17:19:06
delinquentidelpallone

18