Questa sera Real Madrid e Ajax si affrontavano per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League, dopo che la partita di andata...

Questa sera Real Madrid e Ajax si affrontavano per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League, dopo che la partita di andata aveva visto i Blancos uscire vittoriosi in terra d’Olanda per 2-1.

L’Ajax, nonostante la sconfitta, non aveva demeritato e anzi per larghi tratti si era lasciato preferire rispetto al Real, che però è stato bravo a sfruttare le occasioni a disposizione.

Questa sera gli olandesi cercavano l’impresa in Spagna, forti anche dell’assenza pesante di Sergio Ramos tra i padroni di casa, che aveva scelto di farsi ammonire volontariamente essendo in diffida e prospettando una qualificazione comoda per i suoi compagni durante la partita di ritorno.

Al momento però a gioire, e soprattutto a passare il turno, sarebbe l’Ajax che è in vantaggio di due reti al Santiago Bernabeu in virtù delle reti realizzate da Ziyech e Neres.

La seconda rete, in particolare, è stata un vero e proprio capolavoro per il modo in cui è stata propiziata: Dusan Tadic si è prodotto in un’azione spettacolare con cui ha fatto fuori 4 giocatori del Real prima di sfornare l’assist decisivo a Neres.

Pazzesca soprattutto la” ruleta” con cui si libera del marcatore diretto prima di imbucare un filtrante con il contagiri per il compagno.

Andiamo a rivedere la giocata:

Tadic dimostra di essere un grandissimo giocatore in possesso di qualità tecniche fuori dalla norma ma, al tempo stesso, concreto come pochi.

Vedremo se il Real saprà reagire a questo uno-due tremendo o se, al contrario, affonderà definitivamente sotto i colpi di un Ajax al momento stratosferico.