L’azione che dimostra quanto sia speciale e fondamentale Kanté L’azione che dimostra quanto sia speciale e fondamentale Kanté
Ieri in Nations League la partita più importante ed affascinante era senza dubbio Francia-Germania, big match importante anche per la classifica soprattutto per i... L’azione che dimostra quanto sia speciale e fondamentale Kanté

Ieri in Nations League la partita più importante ed affascinante era senza dubbio Francia-Germania, big match importante anche per la classifica soprattutto per i tedeschi.

La Germania sta attraversando un periodo molto negativo e per la partita di ieri Low ha fatto alcuni cambi di formazione, alla ricerca di nuovi stimoli e di una freschezza che sembrava essersi esaurita nelle ultime uscite.

L’inizio di partita della Germania è stato incoraggiante sia dal punto di vista della personalità che del gioco, ed infatti dopo nemmeno un quarto d’ora è arrivato il vantaggio, grazie ad un calcio di rigore trasformato da Toni Kroos.

I tedeschi non sono però riusciti a capitalizzare le altre occasioni concesse dalla Francia, non proprio irreprensibile, che alla fine è rientrata in partita e ha addirittura vinto con la doppietta di Griezmann.

Come al solito nella Francia in mezzo al campo c’è stata la prova da dominatore assoluto di Kanté, un giocatore la cui importanza si vede da tantissime piccole (e grandi) cose che fa durante i 90 minuti, senza mai fermarsi un momento.

Anche ieri sera non ha fatto eccezione e, tra le tante giocate degne di nota, che magari non catturano l’occhio come un gol o un assist, c’è un intervento ai danni di Timo Werner con il quale ha recuperato magistralmente un pallone.

Il centrocampista del Chelsea prima si è frapposto al tiro dell’avversario, forse meglio di come avrebbe fatto un difensore puro, poi non si è accontentato ed è andato a contendere la sfera allo stesso Werner in un contrasto spalla contro spalla.

Come avete potuto apprezzare dal video, ad uscire vincitore incontrastato dal duello è stato Kanté che ha spazzato via l’attaccante, nonostante la differenza di statura e stazza fisica tra i due giocatori.

Timo Werner è letteralmente rimbalzato addosso a quello che sembra un giocatore fatto di gomma, con un baricentro bassissimo impossibile da scardinare e dotato di una forza e di un equilibrio incredibili.

Prima nel Leicester, poi nel Chelsea e da un po’ di tempo a questa parte anche nella Francia: N’Golo Kanté non conosce pause o cali di rendimento e si dimostra partita dopo partita sempre più imprescindibile in ogni contesto.