L’avventura di Wenger all’Arsenal è ufficialmente finita L’avventura di Wenger all’Arsenal è ufficialmente finita
L’avventura di Arsene Wenger all’Arsenal, dopo 22 anni, è giunta al termine.  Anzi, a voler essere precisi, terminerà alla fine di questa stagione, dopo... L’avventura di Wenger all’Arsenal è ufficialmente finita

L’avventura di Arsene Wenger all’Arsenal, dopo 22 anni, è giunta al termine. 

Anzi, a voler essere precisi, terminerà alla fine di questa stagione, dopo gli ultimi impegni dei Gunners, tra cui le semifinali di Europa League in programma la prossima settimana.

Dopo le ultime tormentate stagioni, avare di successi, il tecnico francese, la cui carriera è stata legata a doppio filo con la squadra con cui condivide quasi lo stesso nome, ha deciso di dire basta, e lo ha fatto con un comunicato pubblicato pochi minuti fa sul sito ufficiale dell’Arsenal.

Dopo attente considerazioni, e dando seguito ai colloqui con il club, credo che sia il momento migliore per me per fare un passo indietro alla fine della stagione.

Sono grato di aver avuto il privilegio di servire questa squadra per tutti questi memorabili anni: ho guidato la squadra con pieno impegno e dedizione. Voglio ringraziare lo staff, i giocatori, la dirigenza e i tifosi, che rendono questo club così speciale.

Chiedo ai nostri tifosi di supportare la squadra per chiudere la stagione in bellezza.

A tutti gli amanti dell’Arsenal: prendetevi cura dei valori di questa squadra. Con il mio amore e il mio tifo, per sempre.”

Un messaggio arrivato un po’ a sorpresa, soprattutto in considerazione del momento della stagione, con la doppia sfida contro l’Atletico Madrid alle porte, ma che era nell’aria da tempo, visto le tante critiche che i tifosi dei Gunners stavano muovendo recentemente al loro allenatore.

Di sicuro, però, la storia d’amore tra Wenger e l’Arsenal rimarrà nell’epica calcistica come uno dei legami più saldi di sempre.

Related Posts

La clamorosa decisione di Mark Clattenburg

2017-02-16 16:25:40
delinquentidelpallone

1

Le 10 maglie più belle di sempre

2017-02-11 10:41:43
delinquentidelpallone

1

Dimenticare Klopp: come Thomas Tuchel ha conquistato Dortmund

2016-03-11 12:00:07
delinquentidelpallone

1

C’è una statistica che conferma l’utilità di Eder

2018-02-11 16:14:59
delinquentidelpallone

1

Premier League 2017/18: ecco il calendario

2017-06-14 08:36:48
delinquentidelpallone

1

Invincibile Kessié

2017-01-03 10:37:41
delinquentidelpallone

1

Ciccio Graziani si scaglia contro Maurizio Sarri

2017-05-20 08:42:27
delinquentidelpallone

1

Chi è Samu Castillejo

2018-08-14 08:15:59
delinquentidelpallone

1

La prestazione sensazionale di Robinho

2018-02-17 16:09:07
pagolo

1