L’avventura di Isco al Real ha raggiunto un nuovo punto basso L’avventura di Isco al Real ha raggiunto un nuovo punto basso
Non è un mistero che da quando è arrivato Santiago Solari alla guida del Real Madrid per Isco le cose siano andate tremendamente a... L’avventura di Isco al Real ha raggiunto un nuovo punto basso

Non è un mistero che da quando è arrivato Santiago Solari alla guida del Real Madrid per Isco le cose siano andate tremendamente a sud.

Il giocatore, una delle pedine fondamentali della gestione Zidane, è diventato sempre più marginale nelle gerarchie del nuovo tecnico, fino ad essere escluso spesso e volentieri dall’undici titolare e, qualche volta, nemmeno convocato.

L’allenatore ha più volte lamentato il comportamento poco professionale del giocatore, che non si starebbe allenando nel migliore dei modi, e in queste ora l’avventura di Isco al Real sembra arrivata ad un punto di non ritorno.

Stando a quanto riportato da diverse testate, tra cui Marca, la società avrebbe deciso di aprire un procedimento disciplinare nei confronti del giocatore in quanto non si è presentato al discorso pre-partita di Solari prima della sfida di ritorno di Champions contro l’Ajax, terminata con l’eliminazione dei Blancos.

Nonostante il giocatore non fosse tra i convocati era comunque tenuto ad andare a sentire le parole del tecnico ed inoltre la società non avrebbe gradito il fatto che Isco sia andato per conto suo allo stadio e non con tutta la squadra, come da codice comportamentale del club.

Per questo motivo è stato aperto un provvedimento disciplinare la cui natura verrà probabilmente comunicata nelle prossime ore.

Nel frattempo il giocatore non è stato convocato per la trasferta di questa sera del Real Madrid contro il Valladolid, sfida che gli uomini di Solari devono assolutamente vincere per non compromettere anche il terzo posto in classifica.

Un periodo decisamente complicato per il Real Madrid e per Isco in particolare: davvero strano pensare come fino a qualche tempo fa il giocatore fosse considerato tra i migliori d’Europa, al centro di molte trattative di mercato, mentre attualmente sia relegato ai margini della rosa, in una squadra che stenta incredibilmente a produrre risultati e gioco accettabili.

Related Posts

Serie A: i Top e i Flop della 5a giornata

2015-09-25 11:49:54
delinquentidelpallone

1

I 100 fail del calcio nel 2015

2015-12-30 18:53:17
delinquentidelpallone

1

Piovaccari in Cina: vi ricordate gli altri italiani?

2017-06-28 13:21:37
delinquentidelpallone

1

Bojan nella storia del calcio: solo in 6 come lui!

2017-04-22 15:18:24
delinquentidelpallone

1

Italia, così è più bello

2016-06-13 21:03:52
delinquentidelpallone

1