L’Argentina potrebbe fare autogestione contro la Nigeria L’Argentina potrebbe fare autogestione contro la Nigeria
La partita di martedì sera, per l’Argentina, sarà da dentro o fuori, sarà una di quelle notti che entreranno – nel bene o nel... L’Argentina potrebbe fare autogestione contro la Nigeria

La partita di martedì sera, per l’Argentina, sarà da dentro o fuori, sarà una di quelle notti che entreranno – nel bene o nel male – nella storia sportiva del Paese.

Battere la Nigeria, o tornare a casa, vedere il Mondiale finire senza aver nemmeno superato il girone eliminatorio: sarebbe una vera e propria umiliazione per l’Albiceleste.

In queste ore, però, dal ritiro dell’Argentina filtrano informazioni davvero clamorose, che, se confermate, aprirebbero le porte a scenari inediti e francamente mai visti a questo livello.

Dopo il match contro la Croazia, infatti, era apparso evidente che il rapporto tra Sampaoli e i suoi giocatori si fosse deteriorato, e che non c’era più margine per lavorare in serenità. Ma, ovviamente, a Mondiale ancora in corso è difficile prendere delle decisioni.

A quanto pare, però, i calciatori argentini hanno fatto una richiesta particolare alla federazione: quella di non far presentare Sampaoli in panchina contro la Nigeria, e quindi di decidere loro la formazione e le tattiche da usare contro le Super Eagles. Insomma, autogestione vera e propria…

Una sorta di colpo di stato che, in un primo momento, sembrava aver raccolto anche il favore dei vertici del calcio argentino.

Ma, nelle ultime ore, l’ipotesi ha perso forza, anche se, a dire il vero, non si sa cosa succederà da qui a qualche giorno, visto che anche Jorge Sampaoli non è felicissimo di come è stato trattato e potrebbe pensare anche a decisioni clamorose.

Di certo, però, una squadra in autogestione ad un Mondiale sarebbe roba davvero mai vista.