Abbiamo già avuto modo di dichiarare il nostro amore incondizionato nei confronti della Super Lig, il massimo campionato turco che quest’anno più che mai...

Abbiamo già avuto modo di dichiarare il nostro amore incondizionato nei confronti della Super Lig, il massimo campionato turco che quest’anno più che mai sta regalando tantissime emozioni.

A due giornate dal termine ci sono 4 squadre che potrebbero ancora vincere il torneo, racchiuse in soli 4 punti, e tra queste c’è anche il Besiktas, che ieri ha vinto la propria partita per 2-0.

Ieri vi abbiamo mostrato l’assist strepitoso di rabona realizzato da Quaresma in occasione del primo gol del Besiktas, oggi invece vogliamo portarvi a conoscenza di un altro episodio avvenuto a pochi minuti dall’inizio del match che ha sta facendo molto discutere.

All’ottavo minuto di gioco il direttore di gara, Baris Simsek, mentre seguiva un’azione ha prima fatto cadere un giocatore del Kayserispor e subito dopo ha abbattuto Talisca del Besiktas.

Guardate un po’ che ha combinato:

A differenza di quel che era successo in Francia con Tony Chapron, che fu poi fermato dai vertici della federazione salvo poi essere eletto miglior arbitro della Ligue 1, qui gli interventi sembrano piuttosto casuali, anche se essendo in Turchia non ce la sentiamo di mettere la mano sul fuoco.

Rivediamo l’intervento su Talisca, al limite del cartellino giallo:

Scontri di gioco fortuiti tra giocatori e arbitri se ne sono visti a bizzeffe, più difficile è vedere un direttore di gara che ne mette fuori causa due nella stessa azione. Anche questa è classe.