Dallo scorso anno, Davide Lanzafame ha intrapreso una nuova avventura, abbastanza fuori dall’ordinario: l’attaccante, prodotto delle giovanili della Juventus e con un passato in...

Dallo scorso anno, Davide Lanzafame ha intrapreso una nuova avventura, abbastanza fuori dall’ordinario: l’attaccante, prodotto delle giovanili della Juventus e con un passato in tante squadre italiane, si è infatti accasato in Ungheria.

Lanzafame gioca con la maglia numero 7 dell’Honved, storica squadra di Budapest diventata famosa per aver ospitato Ferenc Puskas e altri grandi interpreti della leggendaria Aranycsapat, la grande nazionale ungherese degli anni d’oro.

Davide Lanzafame aveva già giocato nel 2013 con la squadra ungherese, e dall’anno scorso vi è tornato stabilmente.

E, quest’anno, sta letteralmente dominando il campionato: con la maglia dell’Honved, infatti, Lanzafame quest’anno ha già segnato 10 gol (in 15 presenze) e regalato 5 assist ai suoi compagni.

Nell’ultimo turno di campionato, nel match tra Honved e Puskás Akadémia, Lanzafame è stato protagonista con una doppietta decisiva. Prima ha fornito l’assist per il gol del vantaggio (segnato praticamente di faccia dal suo compagno), poi ha firmato in prima persona la rimonta della sua squadra che era andata sotto nel punteggio, e si è poi imposta per 4-3.

Lanzafame si è reso protagonista con un gol in cui ha scartato il portiere in velocità e con una perla su punizione, da applausi. Godetevi le immagini: questa è la punizione.

Questo invece il gol del momentaneo 2-2.

Se invece siete dei cultori, questa è tutta la sintesi del match, terminato con un pirotecnico 4-3, con difese tragicomiche, portieri un po’ impauriti e perle clamorose (come la palla che si ferma sulla bandierina spalancando la porta agli avversari dell’Honved).

Insomma, da oggi noi seguiremo con un occhio di riguardo anche il campionato ungherese…