Nella giornata di oggi, tra le diverse partite che si sono disputate, ce n’è stata una in cui una delle due squadre ha dovuto...

Nella giornata di oggi, tra le diverse partite che si sono disputate, ce n’è stata una in cui una delle due squadre ha dovuto prendere il pallottoliere per contare i gol subiti.

Stiamo parlando del match di Bundesliga tra Bayern Monaco e Amburgo, una classica del calcio tedesca finita con il roboante punteggio di 6-0 in favore dei bavaresi, che ormai hanno praticamente in cassaforte l’ennesimo titolo nazionale.

A sigillare il match di oggi è arrivata la tripletta di Lewandowski, oltre alla doppietta di Ribery e al gol di Robben.

E se il Bayern Monaco ride, l’Amburgo piange: l’HSV infatti viaggia malinconicamente nelle zone bassissime della classifica, e quest’anno, più che mai, rischia di vedere la fine della tradizione di permanenza in Bundesliga, una tradizione rappresentata dall’orologio che fa bella mostra al Volksparkstadion.

Ma ancora più impressionante è la serie di precedenti tra Bayern Monaco e Amburgo, soprattutto quelli in casa dei bavaresi.

A partire dalla stagione 2010-11, infatti, le visite dell’Amburgo all’Allianz Arena sono state una vera e propria carneficina.

2010-11 – Bayern Monaco-Amburgo 6-0
2011-12 – Bayern Monaco-Amburgo 5-0
2012-13 – Bayern Monaco-Amburgo 9-2
2013-14 – Bayern Monaco-Amburgo 3-1
2014-15 – Bayern Monaco-Amburgo 8-0
2015-16 – Bayern Monaco-Amburgo 5-0
2016-17 – Bayern Monaco-Amburgo 8-0
2017-18 – Bayern Monaco-Amburgo 6-0

Insomma, un totale che fa impressione, se si considerano i tantissimi gol segnati dal Bayern e soprattutto se si considera che in pratica l’Amburgo non segna in casa della squadra di Monaco da più di 4 anni…