L’Amburgo ha buttato via in maniera indecente la possibilità di giocare lo spareggio L’Amburgo ha buttato via in maniera indecente la possibilità di giocare lo spareggio
Quella dell’Amburgo è sempre stata una storia molto particolare, una di quelle che è sempre sfuggita a ogni logica. Una di quelle storie che... L’Amburgo ha buttato via in maniera indecente la possibilità di giocare lo spareggio

Quella dell’Amburgo è sempre stata una storia molto particolare, una di quelle che è sempre sfuggita a ogni logica. Una di quelle storie che di solito si spiegavano quasi con l’aspetto magico del pallone.

L’HSV, per anni, ha potuto vantare un primato di cui andare orgogliosi, ovvero quello di non essere mai retrocesso in Zweite Liga, la seconda serie del calcio tedesco.

Dopo aver rischiato grosso, con due spareggi vinti nel 2014 e nel 2015, al termine della stagione 2017-18 l’Amburgo alla fine è retrocesso, e adesso sta disperatamente cercando di ritrovare un posto in Bundesliga.

Dopo la delusione del quarto posto dell’anno scorso, quest’anno per larga parte del campionato l’Amburgo è rimasto nelle posizioni di testa, sperando a lungo di poter ottenere la promozione diretta.

Nel finale di stagione, però, è scivolato lentamente in basso, e a 90′ dal termine del campionato si era ritrovato quarto. Prima di oggi, quindi, l’Amburgo aveva una sola possibilità per provare a risalire in Bundesliga tramite lo spareggio: sperare che l’Heidenheim non vincesse contro l’Arminia Bielefeld, già promosso, e contemporaneamente vincere contro il Sandhausen già salvo. In caso di sconfitta dell’Heidenheim, anzi, all’Amburgo sarebbe bastato addirittura anche solo il pareggio.

L’Arminia Bielefeld aveva dato una mano all’Amburgo, vincendo la sua partita per 3-0, ma l’Amburgo ha buttato tutto all’aria in una maniera che ha assolutamente del clamoroso.

Niente vittoria, niente pareggio: alla fine è arrivata infatti una clamorosa sconfitta in casa contro il Sandhausen, un 5-1 che sa di beffa, proprio perché l’Heidenheim aveva lasciato per strada i 3 punti.

Adesso, sarà proprio l’Heidenheim a giocarsi lo spareggio con il Werder Brema, per stabilire chi giocherà in Bundesliga l’anno prossimo. L’Amburgo, invece, dovrà accontentarsi ancora una volta di aspettare il suo momento per il ritorno alla gloria.