Ieri sera, al Camp Nou, si è giocato un Clasico che ha regalato intense emozioni, una vera e propria battaglia tra due squadre che...

Ieri sera, al Camp Nou, si è giocato un Clasico che ha regalato intense emozioni, una vera e propria battaglia tra due squadre che quando si incontrano danno sempre spettacolo e dimostrano quanto poco si sopportino.

La partita è terminata sul punteggio di 2-2, ma ci sono stati parecchi momenti concitati, contestazioni e episodi arbitrali discussi.

In ogni caso, il pareggio fa felice il Barcellona che ora potrà tenere aperta la speranza di terminare la stagione da imbattuto, mentre al Real non è riuscito lo scherzetto, ma Zidane già da oggi penserà a preparare la finale di Kiev, con il grande dubbio sulle condizioni di Cristiano Ronaldo, uscito acciaccato dal Camp Nou.

A fine gara, comunque, Sergio Ramos ha messo un po’ di pepe con delle dichiarazioni abbastanza importanti.

Il capitano del Real Madrid, infatti, ha lanciato una chiara accusa a Leo Messi, ritenuto colpevole di aver detto qualcosa di troppo all’arbitro all’intervallo.

Messi ha fatto un po’ di pressioni sugli arbitri all’intervallo nel tunnel, non so se ci sono telecamere…

Ramos ha poi continuato:

Non so se questo li ha fatti arbitrare in maniera leggermente diversa nel secondo tempo. Comunque è importante lasciare queste cose sul campo, devi mostrare rispetto“.

Il difensore spagnolo si riferisce evidentemente a due degli episodi più controversi del match, vale a dire il fallo di Luis Suarez su Varane in occasione del gol del 2-1 del Barcellona, e al calcio di rigore non concesso ai Blancos per un fallo su Marcelo che era sembrato esserci.

Ma Barcellona-Real non è mai una partita come tutte le altre, e anche questo diventa parte del grande spettacolo del Clasico.