La UEFA ha preso una decisione del tutto inedita per quel che riguarda il VAR La UEFA ha preso una decisione del tutto inedita per quel che riguarda il VAR
In questi ottavi di finale di Champions League, come sapete, è stato introdotto il VAR, una novità per quel che concerne la massima competizione... La UEFA ha preso una decisione del tutto inedita per quel che riguarda il VAR

In questi ottavi di finale di Champions League, come sapete, è stato introdotto il VAR, una novità per quel che concerne la massima competizione per club a livello europeo.

Se nella prima giornata non c’erano stati grossi episodi controversi ieri è andata diversamente, soprattutto nella sfida tra Ajax e Real Madrid, in cui gli olandesi si sono visti annullare quello che sarebbe stato il gol del vantaggio proprio grazie all’ausilio del supporto tecnologico.

La rete di Tagliafico, prima convalidata e poi annullata, ha generato numerosi commenti e polemiche, sia in campo che sui social tra gli addetti ai lavori. Motivo del contendere è la posizione del compagno di Tagliafico, Dusan Tadic, al momento del colpo di testa: secondo l’arbitro, richiamato al monitor, tale posizione si è configurata come fuorigioco attivo, ma non tutti hanno condiviso la decisione.

Per questo motivo, trattandosi di un episodio al limite e parecchio controverso, ha deciso di intervenire direttamente l’Uefa, tramite il proprio account ufficiale, per spiegare la decisione di arbitro e Var.

Nel post viene spiegato come, a termini di regolamento, sia stata presa la decisione corretta in quanto la posizione di Tadic impedisce al portiere di intervenire o comunque di provare ad intervenire.

Una fatto, quello di spiegare le scelte arbitrali, del tutto inedito per i campionati europei mentre già in uso, ad esempio, in alcuni sport professionistici americani.

Anche il secondo gol del Real Madrid, quello che ha consegnato la vittoria agli spagnoli, è stato criticato in quanto c’è stato uno scontro dubbio ad inizio azione, poco oltre il centrocampo, con i giocatori dell’Ajax che invocavano il fallo. Su questa situazione arbitro e Var hanno deciso che non ci fossero gli estremi per annullare la rete.

Ora vi chiediamo: secondo voi sarebbe una soluzione da adottare sempre, anche in campionato, quando si tratta di episodi dubbi e molto dibattuti?