La truffa (senza lieto fine) di Gourav Mukhi La truffa (senza lieto fine) di Gourav Mukhi
Sembrava veramente una bella storia, quella di Gourav Mukhi, e invece si è rivelata una truffa, peraltro riuscita pure male, visto che è stato... La truffa (senza lieto fine) di Gourav Mukhi

Sembrava veramente una bella storia, quella di Gourav Mukhi, e invece si è rivelata una truffa, peraltro riuscita pure male, visto che è stato beccato e squalificato.

Qualche tempo fa, infatti, nel Jamshedpur FC aveva fatto il suo esordio un ragazzo che sembrava destinato ad avere un futuro luminoso nel campionato indiano, e forse chissà, anche qualcosa in più.

Gourav Mukhi, 16 anni, era stato mandato in campo dal suo allenatore nel match contro il Bengaluru FC, e aveva segnato il gol del 2-2, vincendo anche il premio di migliore in campo di quella partita.

Un premio che era stato anche certificato dalla Federazione come quello segnato dal marcatore più giovane del campionato indiano.

Peccato che fosse tutto una truffa.

Dopo diversi accertamenti, infatti, si è scoperto che Gourav Mukhi non aveva 16 anni come dichiarato dai documenti forniti alla Federazione, ma addirittura dodici in più, vale a dire la bellezza di 28.

In effetti, guardando le foto del ragazzo qualche dubbio poteva venire.

Così, il premio di marcatore più giovane della storia del campionato indiano gli è stato immediatamente revocato, e in più il “ragazzo” è stato squalificato per 6 mesi.

Una storia decisamente senza lieto fine, un’impresa non riuscita a pieno per quello che poteva diventare un genio del male.

Related Posts

Il Milan funziona meglio senza Higuain?

2019-01-21 19:25:51
delinquentidelpallone

18

Cosenza Calcio, un sogno lungo 15 anni

2018-06-13 13:10:19
delinquentidelpallone

18

Il Manchester United potrebbe rimanere senza stadio

2018-04-14 10:26:46
delinquentidelpallone

18

I 10 secondi senza senso di Mimmo Criscito

2018-03-03 19:54:27
delinquentidelpallone

18

La parata senza senso di De Gea

2018-02-21 20:49:36
pagolo

18