La pausa per gli spareggi mondiali ci consente di fermarci a tracciare qualche ulteriore bilancio su questa prima parte di stagione. Oggi, in particolare,...

La pausa per gli spareggi mondiali ci consente di fermarci a tracciare qualche ulteriore bilancio su questa prima parte di stagione.

Oggi, in particolare, vogliamo prendere in esame i principali campionati europei, e andare a scoprire quale è la miglior formazione in base alle statistiche.

Abbiamo preso in esame, come quasi sempre, il portale di statistiche WhoScored, e in particolare la sua “seasonal top 11”: la miglior formazione europea in base al rating di WhoScored, che prende in esame un gran numero di parametri e dati statistici oggettivi, per dare un voto quanto più possibile accurato alle prestazioni di ogni giocatore.

Andiamo a vedere, allora, quali sono i migliori 11 d’Europa in base al rating di WhoScored e in base alle statistiche prese in esame.

In porta, subito una sorpresa: Nick Pope del Burnley (ieri vi abbiamo parlato del suo allenatore Sean Dyche) che con 7.4 è il miglior portiere d’Europa finora.

In difesa, sugli esterni due terzini “vintage”: Dani Alves e Kolarov, che stanno facendo molto bene nelle loro nuove squadre, il PSG e la Roma. In mezzo Azpilicueta, uno dei più positivi nell’avvio di stagione del Chelsea, e Salif Sanè dell’Hannover, una vera e propria sorpresa.

A centrocampo, in mezzo, due esponenti del City di Guardiola: randello e fantasia, Fernandinho e De Bruyne. A completare, due esterni offensivi. Naturalmente Neymar e poi Thauvin del Marsiglia.

Le due punte? Nabil Fekir del Lione e Leo Messi, che non poteva mancare.