La top 11 del XXI secolo secondo la Uefa La top 11 del XXI secolo secondo la Uefa
Ogni anno la UEFA stabilisce la top 11 della stagione e per quel che riguarda il 2016 le votazioni si apriranno lunedì. Alcuni nomi,... La top 11 del XXI secolo secondo la Uefa

Ogni anno la UEFA stabilisce la top 11 della stagione e per quel che riguarda il 2016 le votazioni si apriranno lunedì.

Alcuni nomi, come ad esempio quelli di Messi e Cristiano Ronaldo, sono piuttosto scontati ma c’è molta curiosità per vedere chi verrà inserito negli altri ruoli.

Pur non essendo un riconoscimento importante come può essere la vittoria di un pallone d’oro, l’inclusione nella top 11 della Uefa è comunque un traguardo di notevole prestigio, a cui ogni calciatore ambisce.

Nel corso del tempo ci sono stati giocatori che sono stati inclusi varie volte nelle rappresentative migliori dell’anno della UEFA, che ha pensato bene di eleggere la top 11 della storia, a partire dall’inizio XXI secolo ad oggi, comprendente i calciatori che sono stati scelti più volte nella miglior squadra dell’anno.




Ecco chi farebbe parte di questa squadra stellare.

In porta troviamo Iker Casillas, portiere che ha fatto la storia con la casacca del Real Madrid e quella della Spagna e attualmente milita nel Porto. Dal 2007 al 2012, i suoi anni migliori di carriera, è stato eletto sempre nella top 11 dell’anno.

La difesa è composta da Puyol, Ramos, Lahm e Pique: di questi 4 due si sono ritirati (Lahm e Puyol) e due giocano ancora e sono le colonne di Real Madrid (Ramos) e Barcellona (Pique).

Il centrocampo a tre è composto da Xavi, Iniesta e Gerrard. Tre fenomeni che hanno fatto la storia del calcio, i primi due con la maglia del Barcellona e l’altro con quella del Liverpool. Se per i centrocampisti spagnoli l’inclusione in questa speciale squadra era piuttosto scontata ( sono stati inclusi nella top 11 dell’anno cinque volte ciascuno dal 2001 in poi), l’inglese ha dovuto superare un’agguerrita concorrenza.

Per Stevie G sono stati decisivi gli anni a cavallo tra il 2005 ed il 2007 dove è stato costantemente incluso nella miglior squadra dell’anno.

In attacco su tre posti due erano piuttosto scontati, con Messi e Cristiano Ronaldo a farla da padrone. C’era curiosità per capire chi sarebbe stato il terzo a fare compagnia ai fenomeni di Barcellona e Real Madrid, e la scelta è ricaduta su Thierry Henry.

L’attaccante francese è stato selezionato nella top11 dell’anno per ben 5 volte: dal 2001 al 2004 e poi ancora nel 2006.

Tantissimi gli eccellenti esclusi da questa selezione, a partire da Buffon passando per Ronaldinho e Zidane, che non sono riusciti a trovare posto.

Related Posts

Cile, campeón!

2015-07-12 13:42:24
delinquentidelpallone

1

Il gol da cineteca segnato da Kucka in Turchia

2017-08-27 12:25:15
delinquentidelpallone

1

Stephen Curry non è umano. Punto.

2016-02-28 10:05:12
delinquentidelpallone

1

12 mesi dopo quel gol, che fine ha fatto Eder?

2017-07-10 14:37:55
delinquentidelpallone

1

TDW: Premier League, week 11

2014-11-08 12:03:40
delinquentidelpallone

1

Cosa si sono detti Mario Mandzukic e Leo Messi?

2017-04-12 11:56:12
delinquentidelpallone

1

Le cifre del nuovo contratto di Marco Verratti

2017-08-07 13:09:22
delinquentidelpallone

1

Mario Yepes: anima di capitano, cuore di condottiero

2015-05-08 17:30:30
delinquentidelpallone

1

Marko Pjaca, al momento giusto

2017-02-23 11:30:03
delinquentidelpallone

1