Il calcio, in questi ultimi anni, si è affidato sempre più spesso alle statistiche avanzate, quelle in grado di interpretare il rendimento di squadre...

Il calcio, in questi ultimi anni, si è affidato sempre più spesso alle statistiche avanzate, quelle in grado di interpretare il rendimento di squadre e calciatori con metodi e tecniche sempre più affidabili. In molti puntano tutto sulle statistiche, ormai, per spiegare le partite, in termini di lettura e di concatenazione causa-effetto circa quello che succede sul campo.

E, con i dati, si sta valutando sempre di più il rendimento dei calciatori, che invece, secondo alcuni, non può essere misurato solo con i freddi numeri, ma va valutato anche in base a quanto di non misurabile viene messo in campo.

Molto interessante, infatti, è stato osservare la top 11 di tutto il girone di andata scelta da Opta Sports (che di statistiche avanzate se ne intende) e confrontarla con quello che è stato il rendimento dei calciatori per quanto visto con i nostri occhi sul campo.

Opta, qualche giorno fa, ha reso nota la top 11 del girone di andata, che è risultata essere la seguente: tra i pali trova posto Samir Handanovic dell’Inter, in difesa ci sono tre rappresentanti del Napoli: Albiol, Koulibaly e Ghoulam, insieme ad Alessandro Florenzi, che, a dirla tutta, in queste prime 19 partite di campionato ha rivestito il ruolo del jolly.

A centrocampo Opta ha inserito, in base alle sue statistiche, Miralem Pjanic, Paul Pogba e Jack Bonaventura, insieme al trequartista del Palermo Franco Vazquez. In attacco, ovvia la scelta del capocannoniere Gonzalo Higuain, affiancato da Paulo Dybala.

Insomma, qualche nome sorprende, soprattutto tra quelli scelti in difesa (per molti la difesa dell’Inter, la coppia Miranda-Murillo, era la migliore del campionato) e spicca l’assenza di giocatori della Fiorentina, squadra rivelazione del campionato. Che le statistiche non possano quindi spiegare proprio tutto di una partita (e di un campionato) di calcio?

Questa, riepilogando, la top 11 del girone di andata secondo Opta.

Handanovic; Florenzi, Koulibaly, Albiol, Ghoulam; Pjanic, Bonaventura, Pogba; Vazquez, Higuain, Dybala.