La Supercoppa spagnola quest’anno sarà molto particolare La Supercoppa spagnola quest’anno sarà molto particolare
Da qualche anno abbiamo imparato a convivere con una Supercoppa Italiana disputata in date e sedi quantomeno improbabili; potere del calcio moderno e soprattutto... La Supercoppa spagnola quest’anno sarà molto particolare

Da qualche anno abbiamo imparato a convivere con una Supercoppa Italiana disputata in date e sedi quantomeno improbabili; potere del calcio moderno e soprattutto dei soldi che arrivano per giocare all’estero queste partite.

Quest’anno l’Italia non sarà da sola, anzi sarà in compagnia, visto che anche in Spagna hanno deciso di stravolgere la tradizione e organizzare una Supercoppa decisamente fuori dagli schemi.

Anche gli spagnoli, innanzitutto, andranno a giocare la Supercoppa in Arabia Saudita a gennaio: l’appuntamento è fissato tra l’8 e il 12 gennaio a Jeddah. Già, avete capito bene, tra l’8 e il 12 gennaio, perché come vi abbiamo detto la Supercoppa spagnola sarà una sorta di final four sul modello di quelle dell’Eurolega o del basket NCAA.

Saranno quattro le squadre che si contenderanno il trofeo, con semifinali e finale in gara secca.

Come sono state selezionate le squadre? Parteciperanno, ovviamente, i campioni in carica della Liga (il Barcellona) e quelli della Coppa del Re (il Valencia), oltre ad Atletico Madrid e Real Madrid, rispettivamente secondi e terzi classificati della Liga.

La formula originaria della competizione avrebbe previsto la partecipazione della seconda in classifica in campionato e dei finalisti di Coppa del Re, ma essendo questi ultimi il Barcellona, è stato ripescato il Real.

Dunque, sono state sorteggiate le semifinali: la prima sarà tra Real e Valencia, la seconda tra Barcellona e Atletico, uno scenario che potrebbe regalare al pubblico saudita un Clasico tra le due squadre più importanti di Spagna.