La strepitosa partita di Robin Olsen contro il Parma La strepitosa partita di Robin Olsen contro il Parma
L’alba della nuova stagione sembrava carica di pessime notizie per Robin Olsen. Il portiere svedese, che noi italiani avevamo avuto la sventura di conoscere... La strepitosa partita di Robin Olsen contro il Parma

L’alba della nuova stagione sembrava carica di pessime notizie per Robin Olsen.

Il portiere svedese, che noi italiani avevamo avuto la sventura di conoscere nello sventurato doppio confronto dello spareggio Mondiale per accedere a Russia 2018, era stato praticamente bocciato dalla Roma, che con l’acquisto di Pau Lopez aveva rinnegato la scelta fatta solo 12 mesi prima.

L’unica stagione giallorossa di Olsen, infatti, è stata più che negativa, probabilmente per colpe non solo sue, anche se lui ci ha messo molte volte del suo per complicare le cose.

E così, a pochi giorni dalla fine del mercato, senza pretendenti che si erano fatte avanti, Olsen sembrava destinato all’oblio, con la Roma che non era intenzionata a puntare su di lui nemmeno come secondo portiere; meglio tenere Mirante, che non sarebbe stato scontento del ruolo.

L’infortunio e la conseguente operazione di Alessio Cragno hanno però aperto una strada insperata per lo svedese, che negli ultimi giorni di mercato si è accasato al Cagliari, con il compito di sostituire il giovane portiere italiano e soprattutto di riconquistare fiducia e stima, in vista magari di un trasferimento definitivo più in là.

Olsen sembra essersi già calato nella nuova realtà, e ieri è stato decisivo con un paio di interventi a Parma che hanno contribuito a blindare la vittoria esterna dei sardi, la prima in questa stagione. Queste le sue due parate migliori di ieri al Tardini:

Un inizio confortante, un’iniezione di fiducia per lui e per i tifosi del Cagliari che, se davvero Olsen dovesse confermarsi a questi livelli, potranno aspettare con molta calma e tranquillità il ritorno di Cragno.