Ieri pomeriggio il calcio inglese ha inaugurato la sua stagione con la prima esibizione a Wembley, il Community Shield tra il Manchester City e...

Ieri pomeriggio il calcio inglese ha inaugurato la sua stagione con la prima esibizione a Wembley, il Community Shield tra il Manchester City e il Liverpool, vinta dalla squadra di Guardiola dopo i calci di rigore.

La vittoria dei Citizens ha così suggellato quella che era stata la scorsa stagione, con la conquista del “triplete domestico”, ovvero la vittoria di Premier League, FA Cup e Coppa di Lega.

Dal canto suo, invece, il Liverpool aveva potuto festeggiare la vittoria della Champions League, dopo essere stato sconfitto nella corsa per il titolo inglese, dovendo rinunciare alla vittoria della Premier, che manca ai Reds da quasi 30 anni.

Così, a fine partita, Pep Guardiola ha voluto ribadire di preferire una stagione come quella scorsa rispetto alla vittoria della Chaampions League.

”La Champions è tanto illustre quanto complicata da vincere. Non posso pensare di entrare in un casinò e scommettere tutto ciò che ho in tasca su sole sette partite. Vincere la Premier League mi fa essere felice per undici mesi, e quando questo succede lavoro anche meglio con i miei giocatori”.

E, infine, Guardiola è andato dritto in tackle sul Liverpool:

“Alzare la Champions al cielo è straordinario, ma come si fa a considerarlo superiore a quanto fatto da noi? Sono certo che il Liverpool avrebbe voluto vincere la Premier, dato che non succede da 30 anni”.