Liverpool e Manchester City stanno dando vita ad un duello appassionante per quel che riguarda la lotta al vertice della Premier League che, con...

Liverpool e Manchester City stanno dando vita ad un duello appassionante per quel che riguarda la lotta al vertice della Premier League che, con tutta probabilità, si deciderà all’ultima giornata a meno di clamorosi colpi di scena.

Il City ha battuto nelle ultime due sfide di campionato Tottenham e Manchester United, le squadre più ostiche su cui puntavano i tifosi del Liverpool per fermare la marcia dei Citizens.

I ragazzi di Guardiola dopo la cocente delusione della Champions si sono concentrati esclusivamente sul campionato conquistando due vittorie fondamentali ed ora il calendario è decisamente in discesa, almeno sulla carta.

Il Liverpool ha ancora una speranza, basata più che altro su una statistica alquanto curiosa che riguarda il Burnley, ovvero la squadra che il Manchester City dovrà affrontare Domenica in trasferta.

La squadra allenata da Sean Dyche nelle ultime stagioni in cui ha militato in Premier League ha sempre battuto, almeno una volta tra andata e ritorno, la squadra che l’anno precedente aveva vinto il campionato.

È successo nel 2009-2010 con i campioni in carica del Manchester United, sconfitti per 1-0, ma la faccenda si è ripetuta altre 3 volte. Nel 2014-2015 a farne le spese fu lo stesso Manchester City, battuto in casa per 1-0, mentre nel 2016-2017 a subire la legge del Burnley fu il Leicester, la squadra che l’anno precedente vinse la Premier più incredibile di tutti i tempi con Ranieri al timone.

Per finire l’anno passato il Burnley si impose in trasferta per 2-3 sul Chelsea, un risultato del tutto sorprendente.

Quest’anno la partita di andata tra Manchester City (la squadra che ha conquistato l’ultima Premier League) e Burnley si è conclusa con un perentorio 5-0 in favore dei ragazzi di Guardiola, vedremo Domenica se questa curiosa coincidenza si verificherà ancora.

Ci sperano Klopp e tutti i tifosi del Liverpool, che intanto stasera dovranno vincere la loro partita contro l’Huddersfield, squadra già ampiamente retrocessa e senza più alcun obiettivo in questa stagione.