La stagione da incubo del Manchester United La stagione da incubo del Manchester United
Domenica pomeriggio il Manchester United ha salutato la sua stagione con una sconfitta ininfluente ai fini della classifica, ma che ha lasciato parecchio malumore... La stagione da incubo del Manchester United

Domenica pomeriggio il Manchester United ha salutato la sua stagione con una sconfitta ininfluente ai fini della classifica, ma che ha lasciato parecchio malumore nei tifosi di Old Trafford.

I Red Devils hanno infatti perso contro il già retrocesso Cardiff, concludendo così il loro campionato al sesto posto: se nella finale di FA Cup il Watford dovesse sconfiggere il Manchester City, la squadra di Solskjaer sarebbe costretta ad affrontare il percorso di qualificazione alla fase a gironi della prossima Europa League, che comincia molto presto.

Il bilancio della stagione dello United è tutto tranne che positivo. Eppure, dopo il cambio di panchina, con l’avvicendamento tra Mourinho e Solskjaer, sembrava che la squadra potesse vivere una vera e propria resurrezione.

Invece, dopo la clamorosa vittoria contro il PSG agli ottavi di Champions, lo United è andato in caduta libera, e nelle ultime partite ha vinto solo due volte, concludendo così una stagione fatta di molte ombre e pochissime luci.

A livello di punti, è stata la peggior stagione della storia del Manchester United da quando esiste la Premier League, visto che i 66 punti conquistati pareggiano quelli della stagione 2015-16, con van Gaal in panchina. Peggio fece solamente Moyes, che nel 2013-14 conquistò 64 punti e il settimo posto in classifica.

Inoltre, i 54 gol subiti sono il peggior bottino difensivo dei Red Devils in epoca Premier League.

Ma lo United ha fatto malissimo anche nei confronti diretti con le big six, quindi con le cinque squadre che li hanno preceduti in classifica: solamente 7 punti conquistati sui 30 disponibili, con l’unica vittoria che è arrivata contro il Tottenham.

E, infine, un ultimo dato, piuttosto significativo. Il Manchester United è arrivato a 32 punti dal City, vale a dire gli stessi punti che lo separavano dalla zona retrocessione, con i 34 punti del Cardiff retrocesso…

Related Posts

L’amichevole “segreta” del Milan

2019-07-19 12:23:27
delinquentidelpallone

18

Chi è Takehiro Tomiyasu, il nuovo acquisto del Bologna

2019-07-19 07:48:45
delinquentidelpallone

18

La classifica dei 10 migliori centrali difensivi della Serie A

2019-07-18 20:22:45
delinquentidelpallone

18

I 10 difensori più costosi del mondo nel 2019

2019-07-18 14:22:12
delinquentidelpallone

18

Le maglie 2019/20 del Tottenham

2019-07-18 09:46:07
delinquentidelpallone

18

Chi è Jhon Chancellor, il nuovo acquisto del Brescia

2019-07-18 09:23:10
delinquentidelpallone

18

I 7 migliori acquisti della Serie B (finora)

2019-07-17 15:43:36
delinquentidelpallone

18

Chi è Ruslan Malinovskyi, il nuovo acquisto dell’Atalanta

2019-07-17 08:28:42
delinquentidelpallone

18