La soluzione con cui Gattuso proverà a uscire dalla crisi del Milan La soluzione con cui Gattuso proverà a uscire dalla crisi del Milan
La sconfitta di domenica sera contro il Torino ha aperto ufficialmente la crisi del Milan: i rossoneri hanno conquistato solamente 5 punti nelle ultime... La soluzione con cui Gattuso proverà a uscire dalla crisi del Milan

La sconfitta di domenica sera contro il Torino ha aperto ufficialmente la crisi del Milan: i rossoneri hanno conquistato solamente 5 punti nelle ultime 7 giornate, e hanno così piano piano visto allontanarsi il quarto posto.

Adesso i rossoneri devono inseguire, e dovranno provare a superare la concorrenza per la qualificazione in Champions League con uno sprint finale a tutta velocità.

Gennaro Gattuso è stato confermato sulla panchina del Milan per questo finale di stagione (anche se ci sono già diversi nomi per l’anno prossimo) e proverà a cambiare la situazione con un paio di mosse.

Così, nella gara contro il Bologna di lunedì sera, Gattuso potrebbe provare un nuovo modulo, un modulo che dovrebbe vedere un’esclusione eccellente.

Gattuso potrebbe passare al 4-3-1-2 e spostare Lucas Paquetà in posizione più avanzata, da trequartista. In quel caso, l’escluso sarebbe Suso, con Calhanoglu o Biglia a centrocampo insieme a Kessiè e Bakayoko, ormai due delle poche certezze della stagione rossonera. In attacco, in questo modo, spazio alle due punte, con Cutrone e Piatek insieme.

Tra l’altro, è notizia delle ultime ore, il Milan andrà in ritiro punitivo per preparare la partita contro il Bologna. 

A quanto pare, infatti, Bakayoko si è presentato in ritardo all’ultimo allenamento, e Rino Gattuso ha deciso di punire tutta la squadra, con la scelta appunto del ritiro.