Domani sera il Torino affronterà la gara di andata dell’ultimo turno preliminare di Europa League: per qualificarsi alla fase a gironi della competizione continentale,...

Domani sera il Torino affronterà la gara di andata dell’ultimo turno preliminare di Europa League: per qualificarsi alla fase a gironi della competizione continentale, i granata dovranno superare gli inglesi del Wolverhampton nel doppio confronto.

Il primo dei due match sarà in programma domani sera – alle ore 21- allo Stadio Olimpico Grande Torino, e sarà sicuramente un confronto interessante, tra due squadre che avrebbero probabilmente meritato miglior fortuna nel sorteggio, reciprocamente.

La scelta della UEFA per l’incontro, però, ha fatto storcere il naso a qualcuno (non solamente in Italia, visto che se ne sono lamentati anche i giornali spagnoli, tra cui Marca, che teoricamente dovrebbero essere neutrali): per la partita di andata, infatti, è stato designato un arbitro portoghese, Artur Soares Dias.

Cosa c’è di strano?

Il Wolverhampton, come sicuramente saprete, ha dei rapporti “particolari”, diciamo così, con il super agente Jorge Mendes, e ha in rosa 9 calciatori portoghesi oltre all’allenatore Nuno Espirito Santo e allo staff tecnico di quest’ultimo.

Ovviamente, a termini di regolamento, non c’è niente di sbagliato (e, anzi, in Inghilterra sono abituati in maniera diversa, visto che per esempio un arbitro di Manchester può tranquillamente arbitrare le partite del City e dello United, a differenza di quanto succede in Italia). Ma, forse, con un po’ di buon senso questa situazione poteva evitarsi, a scanso di equivoci…