La rimonta pazzesca dello Zenit contro la Dinamo Minsk La rimonta pazzesca dello Zenit contro la Dinamo Minsk
Questa sera si giocava il ritorno dei turni preliminari di Europa League, con anche l’Atalanta impegnata contro l’Hapoel Haifa dopo la rassicurante vittoria dell’andata.... La rimonta pazzesca dello Zenit contro la Dinamo Minsk

Questa sera si giocava il ritorno dei turni preliminari di Europa League, con anche l’Atalanta impegnata contro l’Hapoel Haifa dopo la rassicurante vittoria dell’andata.

Chi pensava di essere al sicuro, dopo la partita di andata, era anche la Dinamo Minsk che, a sorpresa, aveva battuto lo Zenit di San Pietroburgo per 4-0.

La partita di ritorno però ha regalato emozioni a non finire e la squadra russa è riuscita a ribaltare il passivo dopo i tempi supplementari.

Andiamo però con ordine: nei 90′ minuti la partita si conclude con il punteggio di 4-0, proprio come all’andata, con Paredes che apre le marcature e viene espulso per doppia ammonizione al 72′.

La doppietta del gigante buono Dzyuba (al 75′ e al 79′) permette allo Zenit, come detto, di arrivare ai supplementari dove però al minuto 99 trova il gol la Dinamo Minsk, con Seidu Yahaya. A questo punto il compito dello Zenit è di quelli difficilissimi, in quanto dovrebbe segnare 2 reti senza subirne in poco tempo.

E che problema c’è? Non arrivano due gol, ne arrivano addirittura 4 in 12 minuti (con Dzyuba che realizza la sua tripletta personale) e la partita si conclude con il rocambolesco ed incredibile punteggio di 8-1.

Ecco tutti i gol della sfida:

Anche nei turni preliminari l’Europa League si conferma una competizione folle che sfugge a qualsiasi logica, ed è per questo che ne siamo follemente innamorati.