La reazione di Pogba all’esonero di Mourinho La reazione di Pogba all’esonero di Mourinho
Proprio in questi minuti è stato ufficializzato l’addio di Mourinho dal Manchester United: fatale è stata la sconfitta contro il Liverpool, non tanto per... La reazione di Pogba all’esonero di Mourinho

Proprio in questi minuti è stato ufficializzato l’addio di Mourinho dal Manchester United: fatale è stata la sconfitta contro il Liverpool, non tanto per il risultato quanto più sul piano del gioco.

I Red Devils sono stati surclassati dal Liverpool e non hanno mostrato alcun segno di orgoglio né volontà di ribaltare una partita che sembrava vederli già condannati dopo pochi minuti, come in effetti è stato.

Dal comunicato ufficiale del club si dice che Mourinho ha lasciato il club, quindi forse sarebbe più corretto parlare di dimissioni, anche se ancora non è del tutto chiara la vicenda.

Tre anni fa, di questi tempi, veniva esonerato dal Chelsea mentre oggi si interrompe ufficialmente la sua avventura allo United, che ora dovrà scegliere il nuovo allenatore per concludere la stagione di Premier e affrontare al meglio gli ottavi di Champions contro il Psg.

Uno dei giocatori che sicuramente avrà preso meglio questa decisione è Paul Pogba, che con Mourinho non ha mai avuto un ottimo rapporto e non è certo un mistero.

Più volte è stato costretto in panchina e altrettante volte è stato criticato pubblicamente per il suo scarso impegno e per un comportamento non sempre inappuntabile, almeno a detta del tecnico portoghese.

Pogba, a pochi minuti di distanza dalla notizia delle dimissioni, ha pubblicato un post su Instagram piuttosto emblematico, giudicate voi:

Post che è sparito nel giro di pochi istanti, non sappiamo se perché l’intento non fosse provocatorio, e si trattava invece di una semplice casualità, o per quale altro motivo, magari su consiglio di qualcuno.

Fatto sta che Pogba sarà certamente uno di quelli che dovrà dimostrare qualcosa con il cambio di allenatore.

Related Posts

Copa America: la preview delinquenziale dei quarti

2015-06-24 19:42:41
delinquentidelpallone

1

I prossimi 5 acquisti del Milan

2017-07-08 14:06:30
delinquentidelpallone

1

Tifoso dell’Arsenal dona un rene a tifoso del Tottenham

2016-07-18 16:13:58
delinquentidelpallone

1

Le 10 strisce di imbattibilità più lunghe del mondo

2016-03-19 13:14:57
delinquentidelpallone

1

Che succede alla Germania?

2018-10-14 08:55:02
delinquentidelpallone

1

Spalle larghe: Jordan Pickford

2018-06-05 08:20:09
delinquentidelpallone

1

Sulle spalle di Leon Goretzka

2017-06-30 08:40:23
pagolo

1