La “punizione” per Abisso dopo Fiorentina-Inter La “punizione” per Abisso dopo Fiorentina-Inter
Non si placa ancora l’eco delle polemiche per l’arbitraggio di Rosario Abisso in Fiorentina-Inter, in particolare per l’ormai famosissimo episodio del rigore concesso in... La “punizione” per Abisso dopo Fiorentina-Inter

Non si placa ancora l’eco delle polemiche per l’arbitraggio di Rosario Abisso in Fiorentina-Inter, in particolare per l’ormai famosissimo episodio del rigore concesso in pieno recupero ai viola per l’intervento di D’Ambrosio.

L’Inter, nella giornata di ieri, ha espresso il suo disappunto e la sua rabbia tramite le parole di Beppe Marotta, che ha parlato di “danno irreparabile” e di “errore più grande da quando è stata introdotta la VAR in Serie A“.

Ovviamente, anche ai piani alti non sono stati contenti delle decisioni prese da Abisso, che ora, nelle prossime settimane, andrà quasi sicuramente incontro a un provvedimento da parte del designatore.

Come di solito succede dopo casi del genere, per Abisso dovrebbe arrivare un periodo di stop che gli servirà anche per rasserenarsi e fermare la tempesta intorno a lui.

La Gazzetta dello Sport oggi in edicola riporta che molto probabilmente il designatore arbitrale Rizzoli fermerà Abisso per almeno tre turni di campionato; e, inoltre, lo stesso arbitro palermitano potrebbe non essere più designato per le partite dell’Inter fino a fine stagione (non mancano poi tantissime partite, quindi magari non sarebbe successo lo stesso) per evitare ulteriori polemiche e per non mettere ulteriore pressione al fischietto.

Di sicuro, questa partita e questa decisione hanno riaperto il dibattito sull’utilizzo della tecnologia video, dimostrando che anche con l’introduzione del VAR la perfezione è davvero difficile da raggiungere.

Da oggi c’è una novità: la nostra newsletter, due appuntamenti con il riassunto della settimana, le anticipazioni del weekend, segnalazioni, sorprese e contenuti extra.

Potete iscrivervi qui: delinquentidelpallone.it/newsletter