La provocazione di Valverde all’Inter prima dell’ultima giornata di Champions La provocazione di Valverde all’Inter prima dell’ultima giornata di Champions
Questa sera la Champions League emetterà i verdetti definitivi per metà delle sue partecipanti: i gironi dalla A alla D chiuderanno le loro gare,... La provocazione di Valverde all’Inter prima dell’ultima giornata di Champions

Questa sera la Champions League emetterà i verdetti definitivi per metà delle sue partecipanti: i gironi dalla A alla D chiuderanno le loro gare, giocando la sesta partita, e stabilendo chi andrà agli ottavi, chi dovrà accontentarsi dell’Europa League e chi, invece, dovrà andare a casa.

È una serata fondamentale anche per le due squadre italiane che ancora non hanno staccato il pass per gli ottavi.

Il Napoli va ad Anfield, dove deve cercare di fare risultato per approdare alla fase ad eliminazione diretta, mentre l’Inter ospita in casa il PSV, già eliminato, ma i nerazzurri dovranno aspettare anche notizie dal Camp Nou.

La sconfitta di Wembley ha infatti permesso al Tottenham di superare la squadra di Spalletti in classifica, e quindi gli Spurs, vincendo in casa del Barcellona (già sicuro del primo posto) si assicurerebbero il passaggio del turno indipendentemente da tutto.

Ernesto Valverde, allenatore del Barcellona, ha risposto in maniera abbastanza piccata – e forse provocatoria – alla domanda di un giornalista che gli chiedeva se il Barcellona si sarebbe impegnato per vincere o avrebbe affrontato la partita con meno impegno.

L’Inter non deve preoccuparsi di noi, vogliamo vincere, ma se avessero battuto il Tottenham ora non sarebbero in questa situazione“, queste le parole del tecnico dei blaugrana.

Poi una frecciatina a chi mette in dubbio la voglia di vincere del Barcellona:

Noi siamo già qualificati, lo abbiamo fatto per meriti nostri, è una situazione che abbiamo vissuto l’anno passato quando lo Sporting Lisbona venne qui a giocarsi il passaggio del turno e vincemmo noi“.

E, infine, qualche indizio sulla formazione che scenderà in campo.

Farò dei cambi. I giocatori che hanno avuto problemi come Luis Suarez non è nei piani che giochino due gare di fila – ha detto – Quando vedrete la formazione, saprete se gioca Messi“.

Related Posts

Come funziona l’allenamento di Maurizio Sarri

2019-07-12 13:35:25
delinquentidelpallone

1

Juve-Real ai rigori? Ecco chi li tirerebbe…

2017-06-03 09:39:16
delinquentidelpallone

1

Quando Giuseppe Rossi salvò il Parma da solo

2019-05-22 15:18:29
delinquentidelpallone

1

La prima espulsione di Ibrahimovic in MLS

2018-05-21 20:12:11
pagolo

1

Serie C: il punto sulla 15a giornata

2017-11-22 12:08:13
delinquentidelpallone

1

Diario Mundial – Day 7

2014-06-19 01:05:09
delinquentidelpallone

1

Benvenuti nell’era Klopp

2016-10-17 10:31:42
pagolo

1

Nelle mani di Hannes Halldorsson

2018-06-16 15:43:41
delinquentidelpallone

1