Questa settimana la NBA si é fermata, per lasciare spazio al suo appuntamento di metà stagione, quello con l’All Star Game, la partita delle...

Questa settimana la NBA si é fermata, per lasciare spazio al suo appuntamento di metà stagione, quello con l’All Star Game, la partita delle stelle in cui si affrontano i migliori giocatori della Eastern e della Western Conference, in una partita che, negli anni, è diventata quasi più uno spettacolo che un’esibizione. E in verità, negli ultimi tempi, sono in molti a criticare l’eccesso di spettacolarizzazione vissuto dalla NBA, dove in effetti la partita delle stelle è ormai diventata una specie di circo.

Nel calcio, invece, qualcosa del genere non esiste ancora. E il quotidiano spagnolo Marca ha lanciato una proposta, o forse una provocazione: perché non fare anche nel calcio europeo un All Star Game, mandando in campo due selezioni di giocatori dei principali campionati europei?

La formula sarebbe quella geografica, come nella NBA, ma invece che Est contro Ovest, marca propone Nord contro Sud. Da una parte, Premier League, Ligue 1 e Bundesliga, per il Nord. Dall’altra Serie A, Liga e Primeira Liga portoghese. Almeno così emergerebbe dalle squadre presentate da Marca a supporto della sua tesi.

Già, perché hanno pensato anche alle formazioni che eventualmente scenderebbero in campo. Questa, per esempio, la formazione del Nord scelta da Marca.

E questa, invece, la formazione che dovrebbe difendere i colori dell’Europa del Sud.

A parte le scelte di formazione, sulle quali potremmo discutere per dei giorni, siete d’accordo con una proposta del genere? Vi piacerebbe un All Star Game del calcio europeo o sarebbe solo un modo per intasare ancora di più il calendario?