La probabile formazione dell’Italia contro il Liehtenstein La probabile formazione dell’Italia contro il Liehtenstein
Dopo la convincente vittoria di sabato conto la Finlandia, stasera l’Italia di Roberto Mancini torna in campo per la seconda partita delle qualificazioni a... La probabile formazione dell’Italia contro il Liehtenstein

Dopo la convincente vittoria di sabato conto la Finlandia, stasera l’Italia di Roberto Mancini torna in campo per la seconda partita delle qualificazioni a Euro 2020.

Allo stadio Tardini di Parma, gli azzurri ospiteranno il Liechtenstein, in un match dal pronostico scontato a favore della nostra nazionale, che non dovrebbe faticare troppo per portare a casa i tre punti.

Proprio per questo motivo, Roberto Mancini starebbe pensando a tantissimi cambi per far giocare molti volti nuovi rispetto alla partita di Udine, lanciando diversi giovani titolari e cambiando anche portiere.

Il CT azzurro dovrebbe schierare un 4-3-3, con solamente quattro reduci tra quelli che erano partiti titolari contro la Finlandia sabato scorso.

Tra i pali dovrebbe toccare al torinista Sirigu, con Bonucci e Romagnoli in mezzo alla difesa. Sulle fasce, invece, spazio a Mancini e Spinazzola. Curiosamente, nel club il difensore dell’Atalanta non ha mai giocato da terzino puro.

A centrocampo confermati Verratti e Jorginho, mentre al posto di Barella dovrebbe giocare Sensi.

Tridente d’attacco composto da Politano, Quagliarella e Kean, con una “strana” coppia tra il sampdoriano e lo juventino, non foss’altro che per l’enorme differenza di età che intercorre tra i due.

Questo il riepilogo della probabile formazione dell’Italia contro il Liechtenstein.

Sirigu; Mancini, Bonucci, Romagnoli, Spinazzola; Verratti, Jorginho, Sensi; Politano, Quagliarella, Kean.

Related Posts