La prima vittoria del Palermo in Serie D è stata parecchio rocambolesca La prima vittoria del Palermo in Serie D è stata parecchio rocambolesca
Dopo le vicende societarie che hanno visto il fallimento del Palermo, la società rosanero è ripartita quest’estate con una nuova proprietà, che non è... La prima vittoria del Palermo in Serie D è stata parecchio rocambolesca

Dopo le vicende societarie che hanno visto il fallimento del Palermo, la società rosanero è ripartita quest’estate con una nuova proprietà, che non è però riuscita ad evitare la retrocessione in Serie D.

Così, la squadra siciliana è ripartita in questi giorni dai dilettanti, allestendo una squadra che potrà lottare sin da subito per risalire almeno in Serie C e provare a riportare il grande calcio in città dopo tanto tempo, e dopo una vicenda che non è stata certamente accolta bene dai tifosi palermitani.

Ieri c’è stato l’esordio del nuovo Palermo, in uno dei tanti derby siciliani che ci saranno nel girone I, quello contro il Marsala.

I rosanero di Pergolizzi si sono imposti per 1-si sono imposti per 1-0 0, con il gol vittoria segnato da Raimondo Lucera a tre minuti dalla fine della partita; ma, come potete osservare dalle immagini, il gol è stato parecchio rocambolesco e contestato, con il tentativo – piuttosto antisportivo – di un raccattapalle del Marsala di lanciare in campo un secondo pallone per fermare l’azione.

Queste le immagini del gol vittoria del Palermo.

L’arbitro non ha fermato il gioco, nonostante le proteste dei difensori del Marsala, con uno dei giocatori di casa che addirittura si è disinteressato del primo pallone per buttare fuori il secondo.

Di sicuro un modo parecchio rocambolesco di cominciare la nuova avventura in Serie D per il Palermo.