La prima storica vittoria di Curaçao in Gold Cup La prima storica vittoria di Curaçao in Gold Cup
Sì, quest’estate avete probabilmente perso il conto delle manifestazioni calcistiche internazionali, che stanno allietando le ultime settimane di noi appassionati in astinenza calcistica. E,... La prima storica vittoria di Curaçao in Gold Cup

Sì, quest’estate avete probabilmente perso il conto delle manifestazioni calcistiche internazionali, che stanno allietando le ultime settimane di noi appassionati in astinenza calcistica.

E, oltre a Copa America, Mondiali femminili, Europei Under 21 e Coppa d’Africa (a proposito, ieri vi abbiamo parlato delle favorite della Coppa d’Africa, potete darci un’occhiata) si sta giocando anche la Gold Cup, il torneo per le Nazionali del Nord e Centro America.

Il lotto delle partecipanti a questa competizione è sempre molto variegato, e comprende squadre esotiche che non vedete all’opera tutti i giorni, come Bermuda, Nicaragua, Martinica, Guyana, El Salvador.

O come, per esempio, Curaçao, che proprio nella notte italiana ha scritto una pagina importantissima della sua storia calcistica.

La Nazionale della piccola isola caraibica, infatti, ha battuto 1-0 l’Honduras nel secondo match del girone C, dopo aver perso 1-0 all’esordio contro El Salvador. Curiosamente, quello segnato da Leandro Bacuna al 40′ del primo tempo è stato anche il primo gol segnato da Curaçao nella sua storia in Gold Cup.

Curaçao è alla sua seconda partecipazione della storia in Gold Cup, essendo anche una nazione piuttosto giovane, dal punto di vista calcistico (prima giocava sotto la bandiera delle Antille Olandesi).

L’ultima volta, nel 2017, aveva chiuso il torneo con 0 punti, 0 gol segnati e 6 gol subiti. Stanotte, invece, ha scritto la storia: decisivo, oltre al gol di Bacuna, anche il portiere Eloy Room, autore di ben 13 parate.