Vi ricordate quando Lucianone Gaucci ebbe una delle sue clamorose pensate e cercò di ingaggiare una calciatrice donna per il suo Perugia? Si trattava...

Vi ricordate quando Lucianone Gaucci ebbe una delle sue clamorose pensate e cercò di ingaggiare una calciatrice donna per il suo Perugia? Si trattava di Birgit Prinz, giocatrice tedesca con più di 200 presenze nella nazionale e oltre 120 gol all’attivo, ritiratasi nel 2011 dopo la Coppa del Mondo.

All’epoca ci furono moltissime discussioni, tra chi ironizzava sulla vicenda e chi invece, prendendola seriamente, si domandava se una calciatrice femminile potesse in qualche modo competere con giocatori di serie A senza andare incontro a pessime figure.

Fatto sta che la Federazione non diede in benestare all’operazione e non se ne fece più nulla, oltre al fatto che anche la giocatrice non fosse così convinta della bontà dell’operazione (nonostante Lucianone avesse messo sul piatto, a quanto pare, un bel po’ di denaro per gli standard del calcio femminile). Ecco ora qualcuno non solo ha cercato di imitare Gaucci, ma è anche riuscito nel proprio intento di ingaggiare quella che, a tutti gli effetti, risulta essere la prima giocatrice donna in un campionato maschile di calcio.

La protagonista della storia è Carolina Jaramillo, calciatrice messicana degli Xolos de Tijuana , siamo nel campionato messicano, che ha appena firmato un contratto per giocare nell’Atletico Baja, squadra militante nella Major Arena Soccer League, campionato di indoor soccer.

Sento i commenti delle persone, alcuni dicono che non è giusto e altri mi sostengono. Ma per me si tratta di una sfida”.

Queste le parole della giovane calciatrice, classe ’94, che scenderà in campo, forse già stasera, contro i Coyotes de El Paso. Sicuramente un evento a suo modo eccezionale, non fosse altro perché mai accaduto prima d’ora, destinato a far discutere.

Voi come la pensate a riguardo?