Ieri, tra le partite in programma, c’era anche Trabzonspor-Goztepe per quel che riguarda la Super Lig turca, campionato molto incerto che vede al comando...

Ieri, tra le partite in programma, c’era anche Trabzonspor-Goztepe per quel che riguarda la Super Lig turca, campionato molto incerto che vede al comando il Basaksehir con 43 punti tallonato dal Galatasaray a due soli punti di distanza.

Trabzonspor e Goztepe si trovano appaiate al sesto e settimo posto in classifica e hanno disputato, fino ad ora, una buona stagione. Nel Trabzonspor ci sono anche alcune conoscenze del campionato italiano come Onazi, ex centrocampista della Lazio, e Kucka, visto recentemente con la maglia del Milan.

La partita non era certo di quelle imperdibili ed infatti si è conclusa con un pareggio a reti inviolate, nonostante la squadra di casa abbia fatto di tutto per portare a casa l’intera posta.

Il Trabzonspor però non aveva fatto i conti con António Alberto Bastos Pimparel, meglio conosciuto come Beto, ovvero il portiere portoghese del Goztepe, autore di una prestazione fuori da ogni logica.

Durante la partita si è reso protagonista di 9 parate decisive, alcune delle quali davvero complicate, e a fine partita è stato ovviamente eletto Man Of The Match.

In questo breve video sono state montate alcune tra le più belle parate di cui si è reso protagonista

Beto, classe 1982, ha una lunghissima carriera alle spalle che lo ha portato a vestire anche casacche importanti: dopo gli esordi in patria con la maglia dello Sporting ha giocato, tra le altre, per il Porto e per il Siviglia, società nella quale ha militato per 3 anni fino al 2016.

Prima di intraprendere questa esperienza in Turchia, dove sta disputando un’ottima annata tanto che alcuni lo considerano il miglior portiere del campionato, era tornato in patria nello Sporting.

Ieri Beto si è reso protagonista di una performance strabiliante, respingendo al mittente qualsiasi attacco verso la sua porta: il punticino strappato dal Goztepe in trasferta è quasi tutto merito suo.