La prestazione dominante di Ibra nel derby di Los Angeles La prestazione dominante di Ibra nel derby di Los Angeles
Che Zlatan Ibrahimovic sia di un altro pianeta, rispetto agli umani che giocano in MLS, è cosa piuttosto palese. Ogni tanto, però, il fenomeno... La prestazione dominante di Ibra nel derby di Los Angeles

Che Zlatan Ibrahimovic sia di un altro pianeta, rispetto agli umani che giocano in MLS, è cosa piuttosto palese.

Ogni tanto, però, il fenomeno svedese, nonostante l’età non sia più quella di un giovanotto, ci tiene a mettere le cose in chiaro, e forse anche a far sorgere qualche rimpianto nelle squadre europee che lo hanno visto andare via un po’ troppo presto.

Stanotte, nel derby di Los Angeles, Ibra ha incantato tutti con una tripletta spettacolare, un gol più bello dell’altro, e ha poi concluso l’opera con frasi al vetriolo contro il rivale cittadino, il messicano Carlos Vela.

Ibra ha prima pareggiato i conti con un gol al volo dopo un sombrero ai danni di un avversario che ci ha capito dopo, poi ha firmato il gol del 2-1 con un colpo di testa e infine ha completato l’opera con un sinistro da fuori area per il momentaneo 3-1. Alla fine i Galaxy hanno superato per 3-2 l’altra squadra di Los Angeles, e Ibra è stato ovviamente eletto migliore in campo.

Queste le immagini della sua tripletta.

A fine partita, poi, Ibra ha lanciato una vera e propria frecciata a tutti, ma in particolare al messicano Velo.

È in partite come queste che salgo di livello, quando c’è lo stadio pieno e si respira questa atmosfera mi sento più carico. I media mi hanno provato e io ho risposto così. Qui contano i playoff, non la regular season. E io sono in modalità playoff tutti i santi giorni. Non ho lavorato anni e anni per essere paragonato a uno come Carlos Vela”.