La prestazione disastrosa di Lukaku contro il Valencia La prestazione disastrosa di Lukaku contro il Valencia
Ieri sera il Manchester United ha perso contro il Valencia al Mestalla per 2-1, compromettendo la possibilità di chiudere al primo posto nel girone,... La prestazione disastrosa di Lukaku contro il Valencia

Ieri sera il Manchester United ha perso contro il Valencia al Mestalla per 2-1, compromettendo la possibilità di chiudere al primo posto nel girone, impresa alla portata dal momento che la Juventus aveva perso a sua volta in Svizzera contro lo Young Boys.

I Red Devils hanno giocato per larghi tratti una partita incolore, sono andati sotto per 2-0 prima che Rashford riaprisse la partita nel finale, quando ormai mancava troppo poco tempo per ribaltarla.

A fine gara Mourinho, rispondendo ad un giornalista che gli ha chiesto quale lezione avesse imparato da questa sconfitta, è stato piuttosto lapidario: “Nessuna. Mi aspettavo di più da chi mi chiede sempre perché non gioca o perché non parte da titolare.”

Il riferimento neanche troppo velato era sicuramente per Paul Pogba, ieri autore di un errore terrificante sotto porta quando il punteggio era ancora sull’1-0, ma forse anche per Romelu Lukaku, ieri sostituito al minuto 68 dopo una partita disastrosa.

L’emittente belga 11+ ha realizzato un video in cui ci sono tutti i tocchi di Lukaku durante la partita e le immagini sono veramente impietose.

Stop sbagliati, lanci imprecisi, dribbling falliti, il centravanti belga non ne ha imbroccata mezza. A sua discolpa c’è da dire che per un attaccante delle sue caratteristiche è molto difficile giocare bene quando la squadra crea così poco, anche perché non è quel tipo di giocatore a cui basta un tiro in porta durante tutto il match per segnare.

In ogni caso il suo stato di forma non è certo dei migliori, in campionato recentemente si è sbloccato ma non segnava da tantissimi minuti ed è finito più volte al centro delle critiche, insieme ad altri suoi compagni.

Staremo a vedere se domenica, nel big match contro il Liverpool, Mourinho deciderà di schierarlo dal primo minuto o sceglierà di tenerlo in panchina.