La presentazione di Peter Crouch del Burnley ha vinto tutto La presentazione di Peter Crouch del Burnley ha vinto tutto
Ieri è stato l’ultimo giorno di calciomercato invernale e, pur non essendoci stati botti clamorosi, si è registrato qualche colpo degno di nota. Uno... La presentazione di Peter Crouch del Burnley ha vinto tutto

Ieri è stato l’ultimo giorno di calciomercato invernale e, pur non essendoci stati botti clamorosi, si è registrato qualche colpo degno di nota.

Uno di questi è il trasferimento di Peter Crouch dallo Stoke City al Burnley: l’attaccante inglese, a 38 anni di età, non è più sicuramente sulla cresta dell’onda ma evidentemente ha ancora un certo appeal dal momento che è passato da una squadra di Championship ad una di Premier League che lotta per salvarsi.

Dopo 8 anni di carriera allo Stoke era arrivato il momento di cambiare aria e Crouch ha deciso di puntare tutto sui Clarets del Burnley, vedremo se riuscirà a dare una mano decisiva nella lotta salvezza.

Ieri intanto dopo l’annuncio ufficiale c’è stata la presentazione, ormai classica, tramite social, dell’acquisto del giocatore, e non poteva essere banale per uno del genere.

Guardate che capolavoro si sono inventati:

Il tutto fa leva sulla figura del robot, divenuta celebre dopo la classica esultanza di Crouch con la “Robot Dance”: si vede questo robottino che entra nella sede dei Clarets e viene abbattuto con una pallonata da Peter Crouch, come a dire qua un robot è di troppo.

Inutile dirvi che il video ha ottenuto un sacco di apprezzamenti, completamente meritati, per la sua genialità ed ironia.

Ormai la presentazione via social del nuovo acquisto è diventata una prassi, ma sicuramente questa è una delle vette più alte toccate recentemente.