La partita tremenda che attende l’Argentina in Ecuador La partita tremenda che attende l’Argentina in Ecuador
Nella notte (italiana) tra martedì e mercoledì, l’Argentina e il Sudamerica intero si fermeranno, letteralmente. L’ultima giornata delle qualificazioni al Mondiale della zona sudamericana... La partita tremenda che attende l’Argentina in Ecuador

Nella notte (italiana) tra martedì e mercoledì, l’Argentina e il Sudamerica intero si fermeranno, letteralmente.

L’ultima giornata delle qualificazioni al Mondiale della zona sudamericana saranno infatti caratterizzate dal caos e dall’incertezza: e in questo caos, come ormai saprete quasi tutto, rischia di finirci anche l’Argentina, attesa da un impegno che deciderà le sorti della sua storia recente, e che potrebbe rischiare di diventare una partita da raccontare nei libri di storia.

Già, perché, per la prima volta dal 1970, l’Albiceleste rischia di rimanere fuori dai Mondiali, gettando nello sconforto un paese e un popolo intero.

E, soprattutto, rischia di diventare un dramma per uno dei giocatori più forti della storia del calcio: Leo Messi, che potrebbe vedersi scivolare dalle mani una delle ultime possibilità di conquistare la tanto ambita Coppa del Mondo, quella che, nella mistica e nel pensiero popolare, lo avvicinerebbe, per davvero, al mito di Diego.




Non sarà facile.

L’Argentina, in Ecuador, dovrà combattere contro avversari a cui forse non riesce nemmeno a dare un nome. Il primo, quello che forse fa più paura perchè si può toccare con mano, ha il nome e la forma dell’Estadio Olimpico Atahualpa di Quito, dove si giocherà il match.

Embed from Getty Images

Uno stadio situato 2.782 metri sopra il livello del mare: non sarà come in Bolivia, dove per recuperare ossigeno bisogna attaccarsi alle maschere, ma sarà comunque una situazione poco familiare per i calciatori argentini, ai quali, peraltro, il fiato potrebbe già mancare per la sola paura di fallire un appuntamento così importante.

Vero, l’Ecuador è già eliminato dalla corsa al Mondiale: ma state pur certi che portarsi a casa lo scalpo dell’Argentina e impedirgli di andare in Russia, potrebbe essere un premio anche più grande di una partecipazione alla rassegna iridata. E, tanto per mettere ulteriore agitazione, in Ecuador l’Argentina non vince dal 2001.

L’altro grande avversario dell’Argentina, però, sarà l’Argentina stessa: la squadra di Sampaoli è apparsa in balia di fantasmi e paure che di razionale hanno ben poco. La partita maledetta contro il Perù, in una Bombonera strapiena e sbigottita, è il manifesto del tumulto che sta straziando l’animo dei calciatori dell’albiceleste.

Embed from Getty Images

Una squadra che, nonostante possa contare su un reparto offensivo di primissimo livello, ha il secondo peggior attacco del girone sudamericano, peggio solo della Bolivia, ultima ed eliminata da mesi. Una squadra che nelle ultime 5 partite ha segnato solo due gol, e che non ha cambiato marcia con l’arrivo di Jorge Sampaoli.

Anzi, sembra proprio che, con l’arrivo dell’hombrecito sulla panchina dell’Argentina, la squadra abbia ereditato la frenesia e l’ansia che il suo commissario tecnico manifesta durante ogni partita, partite in cui Sampaoli devasta il manto erboso della sua area tecnica a furia di chilometri percorsi.

L’attesa, per una notte che comunque vada sarà leggendaria, è già altissima. La storia aspetta solo di essere scritta, e toccherà ai suoi protagonisti decidere se ci sarà il lieto fine.

Valerio Nicastro
twitter: @valerionicastro

Related Posts

FIFA 18: una grande notizia per gli appassionati

2017-08-22 13:20:38
delinquentidelpallone

1

In Europa League i portieri hanno un sacco di problemi

2017-09-28 17:49:03
delinquentidelpallone

1

Il padre di Gabigol si incazza

2017-04-07 09:05:07
delinquentidelpallone

1

Tutti i numeri di maglia della Serie A 2017-18

2017-08-13 12:07:33
delinquentidelpallone

1

I 20 calciatori più veloci di FIFA 18

2017-09-17 09:25:41
delinquentidelpallone

1

La macchina del tempo: 13 marzo 2007

2015-10-19 18:40:16
delinquentidelpallone

1

Il bel tributo del Borussia Dortmund a Marc Bartra

2017-04-15 18:23:38
delinquentidelpallone

1

Mbappé sempre più verso il PSG: stipendio stellare!

2017-08-19 14:21:13
delinquentidelpallone

1

Le 10 frasi più belle di George Best

2015-07-19 09:43:20
delinquentidelpallone

1