Questa sera in Brasile, nel Campeonato Baiano, ovvero il campionato di calcio dello stato di Bahia si disputava una partita molto sentita, ovvero il...

Questa sera in Brasile, nel Campeonato Baiano, ovvero il campionato di calcio dello stato di Bahia si disputava una partita molto sentita, ovvero il “clasico” tra Vitoria e Bahia.

La partita, come è già accaduto varie volte in passato, è stata caratterizzata da episodi di tensione tra le due squadre, sfociati in vere e proprie risse che hanno portato alla sospensione della partita per numero eccessivo di cartellini rossi.

Andiamo con ordine.

Dopo che Vinicius del Bahia ha realizzato la rete del pareggio si è lasciato andare ad una esultanza provocatoria sotto la curva dei tifosi avversari, come potete vedere in questo video.

Il gesto, come potete immaginare, non è stato preso particolarmente bene dai giocatori avversari.

Partiamo con il racconto delle immagini, dai.

Da questo episodio ne è nata una rissa che ha visto protagonisti i giocatori in campo e in panchina, culminata con 9 cartellini rossi, dei quali 5 comminati ai giocatori del Vitoria e 4 a quelli del Bahia (alcuni ai danni di giocatori della panchina).

Essendo rimasti in 6 quelli del Vitoria la partita non è potuta proseguire e la vittoria è stata assegnata d’ufficio al Bahia.

Giocatori che si sono presi a pugni e spintoni con scorrettezze di ogni genere: il “clasico baiano” si è concluso con una vera e propria battaglia campale.