La partita disastrosa del Chelsea (e di Higuain) contro il Bournemouth La partita disastrosa del Chelsea (e di Higuain) contro il Bournemouth
La serata di calcio internazionale non ha regalato emozioni solamente in Italia: se la nostra coppa nazionale ha visto infatti le clamorose sconfitte di... La partita disastrosa del Chelsea (e di Higuain) contro il Bournemouth

La serata di calcio internazionale non ha regalato emozioni solamente in Italia: se la nostra coppa nazionale ha visto infatti le clamorose sconfitte di Roma (1-7 a Firenze) e Juventus (0-3 a Bergamo), si è giocato anche in Premier League.

Il Liverpool non è riuscito ad andare oltre l’1-1 con il Leicester, ma ha comunque allungato a +5 sul Manchester City che ieri ha perso contro il Newcastle.

Il risultato più sorprendente della serata però è arrivato dal Vitality Stadium di Bournemouth, dove il Chelsea di Maurizio Sarri è stato sonoramente sconfitto con un 4-0 senza appello, nella partita dell’esordio di Gonzalo Higuain in Premier League con la maglia dei Blues.

Dopo il primo tempo finito sullo 0-0, il Chelsea ha praticamente mollato gli ormeggi, ed ha preso 4 gol senza riuscire a trovare la porta avversaria.

Due record certificano la serata nera dei Blues: quella di stasera è stata la terza partita in fila in trasferta senza segnare, e soprattutto era dal 1996 che non perdeva 4-0 una partita.

Il Chelsea ha concluso tre partite di fila in trasferta senza segnare per la prima volta dal 2002.

Gepostet von Stats Calcio am Mittwoch, 30. Januar 2019

I tifosi del Chelsea hanno anche manifestato i primi segni di insofferenza verso il gioco di Sarri, con i londinesi che hanno avuto il 69% del possesso palla, e hanno completato 644 passaggi, tirando però di meno (12 contro 11) degli avversari.

Anche la partita di Higuain è stata impalpabile: 65 minuti giocati, 0 tiri in porta, 0 occasioni create, 29 palloni toccati, di cui uno solo nell’area di rigore avversaria, 2 volte in fuorigioco.

Adesso in classifica il Chelsea vede avvicinarsi l’Arsenal, che lo ha agganciato a quota 47, e soprattutto il Manchester United, che adesso è solo a due lunghezze dalla squadra di Sarri.

Related Posts

Le prime parole di Ribery da giocatore della Fiorentina

2019-08-22 17:19:06
delinquentidelpallone

18

Chi è Hirving Lozano, il nuovo acquisto del Napoli

2019-08-22 07:29:13
delinquentidelpallone

18

Il capocannoniere della Premier League 2019/20 sarà Teemu Pukki

2019-08-17 15:59:49
delinquentidelpallone

18

La partita perfetta di Jason Denayer

2019-08-17 08:57:41
delinquentidelpallone

18

Lasse Schöne farà divertire i tifosi del Genoa

2019-08-16 22:58:50
delinquentidelpallone

18

Quando Cristian Pasquato segnò 6 gol con la maglia della Juve

2019-08-14 09:43:05
delinquentidelpallone

18