Lui è uno dei calciatori più amati dagli appassionati italiani. Sarà per la sua faccia simpatica, sarà per i numeri che da sempre riesce...

Lui è uno dei calciatori più amati dagli appassionati italiani.

Sarà per la sua faccia simpatica, sarà per i numeri che da sempre riesce a fare con il pallone tra i piedi, sarà per il suo carattere allegro e per il fatto di portarsi dietro qualche chiletto di troppo che lo ha avvicinato un po’ a noi comuni mortali.

Sarà per tutte queste cose, ma a Felipe Sodinha, trequartista mancino classe 1988, non puoi non voler bene.

Qualche tempo fa aveva suscitato molta emozione il suo addio al calcio: dopo le esperienze a Brescia e Trapani, i suoi problemi fisici lo avevano costretto ad annunciare il ritiro (e Serse Cosmi lo aveva salutato con una lettera molto commossa).

L’anno scorso, però, Sodinha era tornato in pista, a sorpresa, indossando la maglia del Mantova per 7 partite, in Lega Pro, nella seconda parte della scorsa stagione.

Quest’estate, invece, Felipe Sodinha si è presentato tirato a lucido (lo abbiamo potuto ammirare qualche giorno fa, ospite di Sportitalia) e, risolti i problemi che sembravano tormentarlo, si è annunciato pronto al ritorno in campo.

Felipe Sodinha delizia la platea nei tornei estivi 😍

Gepostet von delinquentidelpallone.it am Freitag, 23. Juni 2017

Non sono mancate le offerte per un giocatore che, in certe categorie, farebbe ancora la differenza: e a quanto pare Sodinha è a un passo dalla firma con il Mestre, squadra che milita in Lega Pro (anzi, in Serie C, visto che dalla prossima stagione tornerà a chiamarsi in questo modo).

Nei prossimi giorni dovrebbe arrivare anche l’ufficialità: noi lo aspettiamo con grande entusiasmo.