La nazionale italiana potrebbe avere presto un nuovo oriundo La nazionale italiana potrebbe avere presto un nuovo oriundo
Con i campionati fermi, è tempo di dedicare nuovamente le attenzioni alla nostra Nazionale, che in questa settimana potrebbe ipotecare, anche con l’ausilio della... La nazionale italiana potrebbe avere presto un nuovo oriundo

Con i campionati fermi, è tempo di dedicare nuovamente le attenzioni alla nostra Nazionale, che in questa settimana potrebbe ipotecare, anche con l’ausilio della matematica, la qualificazione a Euro 2020.

In ogni caso, il Commissario Tecnico Roberto Mancini sta costruendo un gruppo compatto, dal quale usciranno, senza grosse sorprese, i convocati per i prossimi campionati europei, ai quali finalmente dovremmo avvicinarci con qualche speranza in più.

Qualche novità, però, potrebbe comunque arrivare: in particolare, la FIGC starebbe lavorando per “regalare” un nuovo oriundo a Mancini, che avrebbe naturalmente avallato l’operazione.

Si tratta di Gabriel Martinelli, attaccante nato in Brasile, e da qualche mese in forza all’Arsenal, con cui ha recentemente esordito. Martinelli, classe 2001, ha passaporto italiano (come facilmente intuibile dal nome) e si è messo in evidenza in queste settimane con i Gunners, con cui ha segnato due doppiette, una in Carabao Cup e l’altra in Europa League, nell’ultimo turno, contro lo Standard Liegi.

Non sarà facilissimo convincere il ragazzo, considerando anche il fatto che il CT brasiliano Tite lo ha già messo nel mirino, ma non lo ha ancora convocato nella nazionale brasiliana.

Nei prossimi mesi continueranno le trattative per cercare di portare in azzurro il calciatore dell’Arsenal, che, anche considerata la sua giovanissima età, sarebbe davvero un grandissimo colpo per la nazionale italiana.