La meravigliosa classifica marcatori della Serie B 2003-04 La meravigliosa classifica marcatori della Serie B 2003-04
Il campionato di Serie B si è concluso la settimana scorsa, consacrando il ritorno in Serie A di due piazze storiche e affamate di... La meravigliosa classifica marcatori della Serie B 2003-04

Il campionato di Serie B si è concluso la settimana scorsa, consacrando il ritorno in Serie A di due piazze storiche e affamate di calcio, vale a dire Brescia e Lecce.

I playoff decreteranno invece la terza promozione, anche se incombe sul finale di campionato la sentenza che ha condannato il Palermo alla retrocessione in Serie C, escludendo appunto i rosanero dalla corsa playoff.

La mente, però, corre a qualche anno fa (eh, insomma, parecchio tempo fa, a pensarci bene) quando la Serie B era davvero una sorta di A2, per blasone delle partecipanti e per giocatori che militavano in quel campionato.

Un esempio su tutti, forse inimitabile: la classifica marcatori della Serie B 2003/04.

Era una stagione molto particolare, visto che per via delle vicende federali il campionato era stato allargato a 24 squadre, e a fine anno furono promosse ben 6 squadre, compresa la Fiorentina che vinse lo spareggio con il Perugia.

In quella stagione salirono in Serie A quindi Palermo, Cagliari, Livorno, Messina, Atalanta e appunto la squadra viola. E questa fu la classifica marcatori di quella memorabile stagione, piena di grandi attaccanti che avevano già giocato (o avrebbero giocato) in Serie A.

30 gol: Toni (Palermo)
29 gol: Lucarelli C. (Livorno)
24 gol: Protti (Livorno)
23 gol: Riganò (Fiorentina)
21 gol: Calaiò (Pescara)
20 gol: Zampagna (Ternana)
19 gol: Di Napoli (Messina), Suazo (Cagliari)
17 gol: Mauro Esposito (Cagliari)
16 gol: Moscardelli (Triestina)
15 gol: Beghetto (Piacenza), Ganci (Treviso), Kutuzov (Avellino)
14 gol: Parisi (Messina)
13 gol: Ferrante (Torino), Mascara (Catania), Oliveira (Catania), Pià (Ascoli), Zola (Cagliari)
12 gol:  Bjelanovic (Genoa) Carparelli (Como), Cordova (Bari) Corini (Palermo) Gautieri (Atalanta) Milito (Genoa) Myrtaj (Verona), Possanzini (Albinoleffe), Spinesi (Bari)

Spiccano i 30 gol di un Luca Toni in rampa di lancio e i 29 di Cristiano Lucarelli, ma anche i 14 di Parisi, difensore del Messina, o nomi come quelli di Diego Milito, GIanfranco Zola e Eugenio Corini.