La meravigliosa classifica marcatori della Serie A 2000/01 La meravigliosa classifica marcatori della Serie A 2000/01
Il calcio, ormai dappertutto, sta per fermarsi. Ha cominciato l’Italia, si è accodata la Spagna, presto sarà il turno di tutti gli altri campionati... La meravigliosa classifica marcatori della Serie A 2000/01

Il calcio, ormai dappertutto, sta per fermarsi. Ha cominciato l’Italia, si è accodata la Spagna, presto sarà il turno di tutti gli altri campionati e delle coppe europee, è praticamente inevitabile.

E allora, in questi giorni complicati, non ci resta che mettere in pausa il mondo e tuffarci nel passato, farci cullare dai ricordi.

Oggi la nostra mente è tornata alla stagione 2000/01, praticamente vent’anni fa, anche se sembra ieri.

Era il campionato vinto dalla Roma di Fabio Capello, davanti a Juventus, Lazio e Parma, e terminato con la retrocessione di Reggina, Vicenza, Napoli e Bari.

In particolare, la classifica marcatori di quella stagione fa venire le lacrime agli occhi. Senza ulteriori indugi ve la riproponiamo:

26 gol Crespo (Lazio)
24 gol Shevchenko (Milan)
22 gol Chiesa (Fiorentina)
20 gol Batistuta (Roma)
18 gol Vieri C. (Inter)
17 gol Hubner (Brescia)
16 gol Signori (Bologna)
15 gol Di Vaio (Parma), Sosa (Udinese)
14 gol Trezeguet (Juventus)
13 gol Montella (Roma), Totti (Roma)
12 gol Lucarelli C. (Lecce), Materazzi (Perugia)
11 gol Inzaghi F. (Juventus), Vugrinec (Lecce)

Dunque, al comando, con 26 gol, l’argentino della Lazio Hernan Crespo, seguito da Sheva. Primo italiano Enrico Chiesa, con 22 gol, davanti addirittura a Gabriel Batistuta, miglior marcatore della Roma scudettata.

Ricordi indelebili di campioni ormai entrati nella storia del calcio italiano.