La mascotte della Bielorussia per la Nations League ha vinto tutto La mascotte della Bielorussia per la Nations League ha vinto tutto
Nel calcio di oggi, dove lo spettacolo, inteso come il contesto di intrattenimento che ruota intorno alla partita, sta assumendo sempre maggior rilevanza nulla... La mascotte della Bielorussia per la Nations League ha vinto tutto

Nel calcio di oggi, dove lo spettacolo, inteso come il contesto di intrattenimento che ruota intorno alla partita, sta assumendo sempre maggior rilevanza nulla è lasciato al caso.

Nemmeno le mascotte, di cui ormai quasi ogni squadra professionistica è dotata, il cui compito principale è quello di intrattenere i tifosi nei periodi morti delle partite.

Solitamente le squadre scelgono come mascotte animali o, tutt’al più, personaggi carini o buffi che sappiano far divertire soprattutto i più giovani presenti allo stadio.

Ecco solitamente ma non sempre. Ad esempio la Nazionale Bielorussa ha optato per qualcosa di veramente stravagante ed inconsueto, che ha sorpreso un po’ tutti.

La mascotte non sarà nessun animale, bensì un Transformer gigante. Sì, avete capito bene.

Guardate il video di presentazione:

Il suo nome è Vayar e accompagnerà la Nazionale per tutte le partite della Nations League, che per la Bielorussia inizierà stasera alle ore 18 con la sfida contro San Marino.

Una scelta quantomeno insolita che sta già riscuotendo grandissimi consensi e non poteva essere diversamente, aggiungeremmo noi.