La grande partita di Matthijs de Ligt contro il Bayern La grande partita di Matthijs de Ligt contro il Bayern
Uno dei risultati più sorprendenti della seconda giornata di Champions League -insieme al capitombolo del Real Madrid a Mosca – è stato quello dell’Allianz... La grande partita di Matthijs de Ligt contro il Bayern

Uno dei risultati più sorprendenti della seconda giornata di Champions League -insieme al capitombolo del Real Madrid a Mosca – è stato quello dell’Allianz Arena di Monaco di Baviera.

Il Bayern Monaco, infatti, è stato frenato in casa dall’Ajax, al termine di una partita che i Lancieri olandesi, per occasioni e per padronanza del campo, avrebbero anche potuto portare a casa.

Il merito del bel risultato della squadra di ten Hag è da attribuire anche e soprattutto alla prestazione maiuscola del suo centrale difensivo più brillante: Matthijs de Ligt, infatti, è stato a tratti insuperabile, e ha messo in mostra su un palcoscenico di prestigio come quello della Champions League tutte le sue doti migliori.

A 19 anni compiuti da poco, de Ligt è considerato uno dei giovani difensori più promettenti d’Europa, ma a vederlo giocare si direbbe che sia già un veterano con alle spalle un bel numero di presenze sui campi più infuocati d’Europa.

Ieri sera, di fronte a campioni del calibro di Ribery, Muller, Robben, Lewandowski, non ha affatto sfigurati, anzi, la sua prestazione ha dato un’impressione di solidità (fisica, mentale e tecnica) difficile da trovare in ragazzi della sua età.

Gli highlights della sua prestazione parlano meglio di tutte le parole del mondo.

Sempre attento in copertura e in anticipo, praticamente quasi mai saltato quando puntato in uno contro uno, bravo nel guidare la difesa e anche nella fase di uscita del pallone.

I numeri raccontano di 4 tackle vinti su 5, 3 disimpegni, 1 anticipo riuscito, 29 passaggi completati sui 34 riusciti, 19/19 nella trequarti difensiva, 1 fallo subito.

Il giovane capitano dell’Ajax è una promessa per il futuro: già in tanti sono stati attirati dalla sua eleganza, dalla sua maturità – inusuale per l’età – e dal suo fisico imponente. E potete stare sicuri che, nei prossimi tempi, prestazioni come quella di ieri diventeranno la normalità per questo ragazzo.

Valerio Nicastro
twitter: @valerionicastro