La giocata di Laxalt all’ultimo respiro che ha salvato l’Uruguay La giocata di Laxalt all’ultimo respiro che ha salvato l’Uruguay
I primi due ottavi di finale di Russia 2018 sono andati in archivio, in questo primo sabato di gare del turno ad eliminazione diretta,... La giocata di Laxalt all’ultimo respiro che ha salvato l’Uruguay

I primi due ottavi di finale di Russia 2018 sono andati in archivio, in questo primo sabato di gare del turno ad eliminazione diretta, e le emozioni non sono certamente mancate.

Nella prima gara di giornata, la Francia ha conquistato il pass per i quarti di finale battendo per 4-3 l’Argentina in una gara ricca di emozioni e che ha consacrato, qualora ce ne fosse stato bisogno, il talento scintillante di Kylian Mbappè.

I galletti francesi incontreranno ai quarti l’Uruguay di Tabarez, che ha battuto proprio stasera il Portogallo di Cristiano Ronaldo, grazie a una strepitosa doppietta di Edinson Cavani, intervallata dal gol di testa di Pepe.

Ma a incantare è stata tutta la partita dell’Uruguay, non proprio una sorpresa: la Celeste ha offerto il solito spettacolo difensivo, tutto sacrificio e cuore, e poi grazie alle reti del Matador ha sigillato il risultato,

Ma, nel finale di gara, negli ultimissimi assalti portoghesi, a salvare la pelle all’Uruguay è stato un clamoroso intervento difensivo di Diego Laxalt, che ha anticipato l’attaccante avversario pronto a battere a colpo sicuro con un prodigioso salvataggio al volo.

Ecco le immagini dell’azione che ha probabilmente evitato i tempi supplementari.

Il calciatore uruguaiano del Genoa è stato comunque protagonista di una grandissima prestazione, una partita di corsa quando c’era bisogno di spingere e di sacrificio quando è stato il momento di chiudersi dietro a difendere il vantaggio.

Una piccola sorpresa in un gruppo che, in questi ultimi anni, si era dimostrato già parecchio solido e compatto.