La formazione dell’Italia per la partita con la Grecia La formazione dell’Italia per la partita con la Grecia
Sabato sera tornerà in campo l’Italia di Roberto Mancini, per il primo di due appuntamenti fondamentali nella corsa a Euro 2020. Dopo le prime... La formazione dell’Italia per la partita con la Grecia

Sabato sera tornerà in campo l’Italia di Roberto Mancini, per il primo di due appuntamenti fondamentali nella corsa a Euro 2020.

Dopo le prime uscite contro Finlandia e Liechtenstein, gli azzurri affronteranno la Grecia, ad Atene, in un match che potrebbe già permettere alla nostra Nazionale di andare in fuga nella classifica del gruppo J.

Il commissario tecnico, però, dovrà fare i conti con diverse assenze, con la chiusura del campionato che ha lasciato molte scorie e diversi infortunati.

Per la sfida di Atene, quindi, Mancini sta pensando a un 4-3-3 molto dinamico, una squadra con alcune novità rispetto alle ultime partite e che punterà ancora una volta sul “falso nueve”, ruolo che dovrebbe essere ricoperto, stavolta, da Federico Bernardeschi.

In porta, con l’infortunio di Donnarumma, dovrebbe toccare a Sirigu, premiato per l’ottimo campionato giocato con la maglia del Torino.

Questa la probabile formazione dell’Italia per la partita di sabato contro la Grecia.

A centrocampo, quindi, la conferma del trio che sembra ormai essere quello titolare (Barella-Jorginho-Verratti) e Insigne e Chiesa di sponda a Bernardeschi, anche se le condizioni dell’attaccante del Napoli andranno valutate al meglio in questi giorni, visto che anche lui ha chiuso il campionato con qualche acciacco fisico che di tanto in tanto sembra ripresentarsi e dargli fastidio.