La formazione dell’Argentina che aveva vinto l’ultima volta in Bolivia La formazione dell’Argentina che aveva vinto l’ultima volta in Bolivia
L’Argentina di Scaloni, nel secondo impegno delle qualificazioni sudamericane ai Mondiali del 2022, ha raccolto tre punti preziosissimi in casa della Bolivia, andando così... La formazione dell’Argentina che aveva vinto l’ultima volta in Bolivia

L’Argentina di Scaloni, nel secondo impegno delle qualificazioni sudamericane ai Mondiali del 2022, ha raccolto tre punti preziosissimi in casa della Bolivia, andando così già a punteggio pieno nel girone.

L’Albiceleste aveva sofferto, era andata sotto con il gol del “solito” Marcelo Moreno Martins, che sembra avere una predilezione per i gol segnati all’Argentina, e poi ha rimontato con i gol di due “italiani”, ovvero Lautaro Martinez e Joaquin Correa.

2-1 il punteggio finale in favore di Messi e compagni, e maledizione di La Paz sventata.

Una vittoria importantissima non solo per la classifica, ma anche per il morale e soprattutto per la storia.

Era infatti da tantissimo tempo che l’Argentina non vinceva in casa della Bolivia, terreno tradizionalmente ostico soprattutto per l’altura.

L’ultimo successo dell’Argentina a La Paz prima di questo era datato addirittura 2005, un 2-1 (anche questo in rimonta) grazie ai gol segnati da Figueroa e Galletti.

Questa la formazione dell’Argentina scesa in campo quel giorno, agli ordini del commissario tecnico Josè Pekerman:

Abbondanzieri; N. Burdisso, G. Milito, Scaloni, Clemente Rodriguez, Cufrè; Cambiasso, Duscher; Galletti (85′ Palacio), Maxi Rodriguez (63′ Ponzio), Figueroa (75′ Rolando Zarate).

Eh, sì, avete proprio ragione. Quindici anni sono davvero tanti, e a leggere questa formazione si capisce anche perché.