La formazione della Juventus per il ritorno contro l’Ajax La formazione della Juventus per il ritorno contro l’Ajax
Ieri pomeriggio la Juventus, in formazione ampiamente rimaneggiata, ha lasciato sul campo di Ferrara la possibilità di festeggiare già lo scudetto (possibilità che potrebbe... La formazione della Juventus per il ritorno contro l’Ajax

Ieri pomeriggio la Juventus, in formazione ampiamente rimaneggiata, ha lasciato sul campo di Ferrara la possibilità di festeggiare già lo scudetto (possibilità che potrebbe comunque diventare realtà oggi in caso di mancata vittoria del Napoli in casa del Chievo).

Allegri ha mandato in campo tanti giovani e molte riserve per preservare i suoi uomini in vista della fondamentale partita di ritorno dei quarti di Champions League contro l’Ajax in programma martedì.

E, da oggi, è davvero tempo di pensare alla sfida ai Lancieri, con diverse incognite di formazione da sciogliere.

La prima è legata al ritorno di Chiellini, che all’andata fu fermato dal solito problema al polpaccio: il capitano della Juventus dovrebbe tornare a disposizione e rientrare al centro della difesa bianconera.

L’altro dubbio era quello sulle condizioni di Emre Can, ma nel postpartita di ieri Allegri ha lasciato intendere che il tedesco sta migliorando e quasi sicuramente sarà della partita. La sua duttilità, che è stata decisiva nella partita contro l’Atletico a Torino, sarà un’arma importante contro la dinamicità e la freschezza dell’Ajax (che, però, forse potrebbe dover rinunciare a de Jong).

Infine, in attacco un dubbio di carattere tecnico: si può tenere in panchina questo Moise Kean, complice anche il periodo nero di Mario Mandzukic, vistosamente calato in questi mesi? L’impressione è che il giovane attaccante azzurro non sarà lanciato dal primo minuto, ma la sua freschezza sarà utilizzata a gara in corso, se necessario.

Questa la possibile formazione che Allegri potrebbe schierare contro l’Ajax.

Un altro piccolo dubbio potrebbe essere legato alla scelta di inserire De Sciglio al posto di Cancelo, che in fase difensiva ad Amsterdam ha sofferto parecchio, regalando anche un pallone sanguinoso agli avversari in occasione del gol del pareggio di Neres: al momento il portoghese è in vantaggio, ma sicuramente Allegri ci penserà parecchio.

Related Posts

Il capitano della nazionale USA femminile e Trump hanno litigato

2019-06-26 17:09:06
delinquentidelpallone

18

7 giovani della Ligue 1 che sono pronti per il grande salto

2019-06-26 13:05:51
delinquentidelpallone

18

Altri 10 giocatori che torneranno alla Juventus dopo Buffon

2019-06-26 08:07:22
delinquentidelpallone

18

I quarti di finale della Gold Cup saranno meravigliosi

2019-06-26 07:21:51
delinquentidelpallone

18

I quarti di finale della Copa America 2019

2019-06-25 07:58:44
delinquentidelpallone

18

La lista della spesa della Roma di Fonseca

2019-06-24 21:17:07
delinquentidelpallone

18

Le 5 maglie più belle della Coppa d’Africa 2019

2019-06-23 10:33:33
delinquentidelpallone

18

La formazione ufficiale dell’Italia U21 contro il Belgio

2019-06-22 18:04:05
delinquentidelpallone

18