Quella di Patrik Schick è stata una delle telenovele più lunghe e ricche di colpi di scena di questo mercato. Inizialmente accordatosi con la...

Quella di Patrik Schick è stata una delle telenovele più lunghe e ricche di colpi di scena di questo mercato. Inizialmente accordatosi con la Juventus non se ne fece più nulla per motivi legati alla salute del ragazzo che, dopo un periodo di riposo, è tornato ad esercitare l’attività agonistica normalmente.

Una volta sfumata l’ipotesi Juventus sembrava che a spuntarla potesse essere l’Inter, con l’agente del giocatore visto più volte a Milano per incontrarsi con la dirigenza nerazzurra.

Alla fine è stata invece la Roma a spuntarla, acquistando il calciatore ceco come comunicato pochi minuti fa sul proprio sito ufficiale:

“Il contratto prevede un corrispettivo fisso di 5 milioni di euro e l’obbligo, condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive, di trasformare la cessione temporanea in definitiva, per un corrispettivo di 9 milioni di euro.

Il contratto prevede altresì il pagamento di un corrispettivo variabile, fino ad un massimo di 8 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte della Roma e del Calciatore di determinati obiettivi sportivi.

Inoltre, in caso di futuro trasferimento del Calciatore entro il 1 febbraio 2020, la Roma riconoscerà alla UC Sampdoria un importo pari al 50% del prezzo di cessione, con un minimo garantito di 20 milioni di euro, che sarà dovuto anche nel caso in cui il Calciatore risulti ancora tesserato per la Roma a tale data.

Il giocatore ceco ha firmato un contratto che lo legherà al club giallorosso fino al 30 giugno 2022”

Inoltre, come avvenuto in occasione dell’ufficializzazione degli altri acquisti (Pellegrini, Kolarov, Defrel e Under) sui social c’è stata una presentazione del tutto particolare.

Questa volta però il video con cui è stato annunciato Patrik Schick ha superato le soglie dell’immaginazione toccando vertici di follia mai visti prima. Tra scimmie che sbattono compulsivamente i tasti di un computer, leoni e capre, con in mezzo Totti che estrae dall’urna dei sorteggi proprio Patrik Schick, ce n’è davvero per tutti i gusti.

Ecco il video “incriminato”.

Difficile trovare il senso, ammesso che ce l’abbia, di un video del genere tanto è vero che tutti i tifosi e gli appassionati hanno iniziato a chiedersi, nei commenti, il motivo di tutto ciò.

Che ve ne pare? Attendiamo anche i vostri riscontri.